cerca CERCA
Domenica 24 Ottobre 2021
Aggiornato: 00:45
Temi caldi

Roma, stop spaccio Pigneto e San Lorenzo: telecamere in 30 giorni e più controlli

07 luglio 2014 | 15.58
LETTURA: 2 minuti

Videosorveglianza a spese del Comune: dalle forze dell'ordine pugno duro contro la malavita

alternate text

Le forze dell'ordine interverranno in modo più determinato e severo nei confronti della malavita e degli spacciatori che infestano quartieri storici della Capitale, come il Pigneto e Tor San Lorenzo, dove per iniziativa e grazie a risorse capitoline saranno installate entro 30 giorni telecamere di sorveglianza come deterrente dissuasivo. Lo ha deciso il Comitato per l'ordine e la sicurezza, al quale ha partecipato anche il sindaco di Roma, Ignazio Marino. "Rispetto allo spaccio che infesta questi quartieri - ha dichiarato il sindaco - il Comune vuole tolleranza zero".

"Dopo l'allarme che ho lanciato con molta severità nelle ultime settimane, allarme che registra non il disagio ma ormai la disperazione di molti cittadini, in particolare quelli che vivono in quartieri come San Lorenzo e il Pigneto - annuncia Marino uscendo dalla sede della Prefettura a Palazzo Valentini - appare esserci un'azione più determinata e ho avuto l'assicurazione che continueranno ad esserci nelle prossime settimane azioni da parte delle forze dell'ordine molto severe nei confronti della malavita e nei confronti degli spacciatori, che infestano come una malattia questi quartieri così importanti ed anche belli della nostra citta". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza