cerca CERCA
Domenica 04 Dicembre 2022
Aggiornato: 13:14
Temi caldi

Rugby: Brunel non cerca scuse, peggior partita della mia Italia

22 febbraio 2014 | 18.43
LETTURA: 2 minuti

''Da quando sono arrivato questa è forse la peggior partita che abbiamo giocato''. E' l'analisi spietata di Jacques Brunel, ct dell'Italrugby, dopo la sconfitta casalinga per 21-20 incassata contro la Scozia nella terza giornata del Sei Nazioni- ''Con le nostre imprecisioni e i troppi errori abbiamo permesso agli scozzesi di portare a casa la vittoria. Manchiamo di quella qualità che una squadra con le nostre ambizioni dovrebbe avere'', dice il ct.

A chi gli chiede se non abbia paura di restare a quota zero punti in classifica nel torneo, Brunel risponde: ''Sinceramente ad oggi non è questo il mio primo pensiero. Dobbiamo analizzare bene cosa sia successo oggi. Quel che è certo è che abbiamo fatto un passo indietro. Dobbiamo reagire anche in vista dei prossimi due impegni che ci aspettano''.

''Se devo trovare degli aspetti positivi in questa sconfitta -continua l'allenatore azzurro - posso dire che la nostra difesa, rispetto ai test match di novembre, ha fatto buoni passi in avanti. I progressi, però, vengono controbilanciati dai numerosi errori in touche e di handling che abbiamo commesso oggi. Soprattutto questi ultimi giungono quasi inaspettati per noi e preferisco considerarli come degli episodi da circoscrivere solo a quest'ultima partita''. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza