cerca CERCA
Mercoledì 19 Gennaio 2022
Aggiornato: 11:32
Temi caldi

Russia: Duma revoca immunità a unico deputato che votò contro annessione Crimea

07 aprile 2015 | 17.17
LETTURA: 3 minuti

La Duma di stato russa ha votato con 438 voti a favore e uno contrario la mozione per la revoca dell'immunità parlamentare di Ilya Ponomarev e il via libera all'apertura formale di una inchiesta penale nei suoi confronti da parte della procura generale. Ponomaver era stato l'unico deputato che aveva votato contro la ratifica dell'annessione della Crimea alla Federazione russa nel marzo dello scorso anno. Originario di Novosibirsk, 39 anni, del partito di Russia giusta, è accusato di complicità nell'appropriazione indebita di 22 milioni di rubli (400mila dollari) di finanziamenti del centro per l'innovazione di Skolkovo.

Era stato uno dei leader delle manifestazioni di protesta contro i brogli alle elezioni legislative e il ritorno di Putin presidente del periodo 2011-2012 insieme a Boris Nemtsov, con cui in seguito aveva condiviso la freddezza sulle politiche di Mosca in Ucraina. Dalla scorsa estate si trova negli Stati Uniti, dove si era recato per lavoro e da dove aveva denunciato le pressioni delle autorità russe nei suoi confronti.

Lo scorso aprile, si era coalizzato insieme ad altri cinque esponenti politici a Novosibirsk, accettando di ritirare la sua candidatura per la carica di sindaco, e formando con loro una coalizione che aveva portato alla sconfitta del candidato di Russia Unita e alla vittoria di uno di loro, l'esponente del partito comunista Anatoly Lokot.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza