cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 20:51
Temi caldi

Salone del libro, indagati Fassino e assessora alla Cultura

08 gennaio 2018 | 17.12
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Un avviso di garanzia è stato notificato dalla procura di Torino all'assessora alla Cultura della Regione Piemonte, Antonella Parigi, e all'ex sindaco di Torino, Piero Fassino, nell'ambito dell'inchiesta sul Salone del libro.

E' la stessa assessora ad annunciare in una nota di ''essere stata raggiunta da un avviso di garanzia in merito alle indagini sul Salone Internazionale del libro di Torino e per la nomina del direttore della DMO Piemonte Marketing Scarl''. Parigi esprime, quindi ''la propria fiducia nell'operato della magistratura, cui offrirà la massima collaborazione''.

''Sono assolutamente sereno - commenta Fassino in una nota precisando di aver ricevuto l'avviso nel pomeriggio di oggi - avendo sempre operato nell'interesse della Città di Torino".

M5S - ''Pd e cultura, un sistema ben consolidato da troppi anni''. Così in una nota Francesca Frediani e Davide Bono, rispettivamente capogruppo M5S a Palazzo Lascaris e consigliere regionale, commentano gli avvisi di garanzia.

''Aspetteremo gli esiti senza speculazioni politiche, ma saremo pronti a chiedere ad ognuno di assumersi le proprie responsabilità se le accuse fossero confermate'', concludono annunciando la richiesta ''di comunicazioni nella commissione competente''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza