Eutanasia, in California i medici potranno aiutare pazienti che scelgono il suicidio assistito

SANITÀ
Eutanasia, in California i medici potranno aiutare pazienti che scelgono il suicidio assistito

(Fotogramma)

Dopo molte discussioni in California sembra essersi sbloccata definitivamente la proposta di legge che autorizza i camici bianchi ad aiutare i pazienti, malati terminali, nel suicidio medico-assistito. E la data fatidica, ricorda l''Economist', è il prossimo 9 giugno. Nell'ottobre del 2015 il governatore della California, il cattolico Jerry Brown, aveva affermato che non avrebbe messo il veto sulla legge sostenendo in una lettera aperta il diritto dei cittadini dello Stato, il più popoloso degli Usa, di decidere in base alla loro coscienza.


Il via libera ai medici per aiutare il suicidio assistito sarà però sottoposto a rigide regole. Due esperti dovranno verificare le condizioni e concordare che il paziente ha meno di 6 mesi di vita davanti, inoltre la persona deve sottoporsi a colloqui che ne accertino le intenzioni.

L'iter del provvedimento ha avuto bisogno di una speciale sessione legislativa voluta dallo stesso Brown. Questa sessione si è conclusa il 10 marzo e la proposta sarà legge dal 9 giugno.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.