cerca CERCA
Giovedì 26 Maggio 2022
Aggiornato: 07:09
Temi caldi

Sanita' Lombardia: Mantovani, e' l'anno della riforma

21 marzo 2014 | 19.31
LETTURA: 3 minuti

Milano, 21 mar. (Adnkronos Salute) - "Andiamo avanti, questo è l'anno della riforma. E' un anno che lavoro con Roberto Maroni. E' uno che chi tiene. Ci fa lavorare e ci fa lavorare molto. E' di poche parole, ma è un uomo di profondi contenuti e, naturalmente, questo è il risultato dopo solo un anno di lavoro". Così, il vice presidente e assessore alla Salute Mario Mantovani, nel corso del confronto 'Dillo alla Lombardia', che si è svolto oggi pomeriggio a Palazzo Lombardia. Dopo aver ringraziato gli stakeholder, significativi rappresentanti del mondo universitario, scientifico, sindacale, sociale, associativo e imprenditoriale Mario Mantovani ha ricordato i numeri che ben identificano il comparto sanitario lombardo: 140 mila dipendenti, 200 presidi sanitari e 17,5 miliardi di euro nella gestione.

Mantovani è stato in visita questa mattina all'ospedale Niguarda di Milano dove è ricoverato il piccolo Davide, un bimbo malato, nato a Santo Domingo. Per garantirgli le cure in un centro specializzato negli Stati Uniti è scesa in campo la Regione Lombardia: "Vi porto i saluti dei genitori del piccolo Davide - ha aggiunto Mantovani -, che è nato poche settimane fa a Santo Domingo, con un problema al cervello. Dallo Stato domenicano non poteva entrare in Italia. Lo Stato pensava di aiutarlo in 6-7 mesi di attesa: noi in 24 ore abbiamo vinto tutta la burocrazia nazionale, internazionale e, ovviamente, nel nostro piccolo, anche in Regione Lombardia. Oggi il piccolo Davide è ricoverato al Niguarda di Milano e i suoi genitori sono sereni e tranquilli".

"Io ero un po' diffidente all'inizio, come la politica insegna - ha raccontato ancora il vice presidente - Devo dire che, lavorando a fianco di Roberto Maroni, non solo sei incoraggiato ad andare avanti con speranza, ma sono sicuro che la Lombardia ci guadagnerà perché è un governatore che ci crede e, quando ci si crede, i risultati sono sempre migliori".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza