cerca CERCA
Domenica 26 Giugno 2022
Aggiornato: 00:02
Temi caldi

Sanremo 2022, le pagelle del Fu Matia Bazar: serata finale

05 febbraio 2022 | 21.10
LETTURA: 9 minuti

alternate text

Mahmood & Blanco inarrivabili, Elisa convincente, La Rappresentante di Lista i migliori ad occupare il palco. Ecco le pagelle dell'esibizione dei 25 cantanti in gara nella quinta e ultima serata del festival di Sanremo 2022, redatte 'a caldo' in esclusiva per AdnKronos dall'ex tastierista dei Matia Bazar, Mauro Sabbione. Le pagelle vengono via via compilate durante la diretta di Rai1 dopo le esibizioni dei singoli artisti.

1 - Matteo Romano - 'Virale'

Una delle voci più interessanti del festival. Appena ventenne. Matteo è diventato proprio virale su Tik Tok con il suo primo brano 'Concedimi' con oltre 3 milioni di download. Chissà se per questo il brano si chiama 'Virale'. Perfettamente arrangiato dal maestro Valeriano Chiaravalle. Matteo, che non usa nickname, è decisamente sicuro questa sera. E tranquillo. Voto 7

2 - Giusy Ferreri - 'Miele'

Enrico Melozzi direttore è sempre presente nelle proposte che richiedono groove. Stasera parlerò un po' di più di questi musicisti-direttori. Questo brano mediterranean-style mi piace molto, ed ha una melodia assolutamente orecchiabile. Spero che la Ferreri continui su questo stile. Voto 6

3 - Rkomi - 'Insuperabile'

Rkomi, interrogato da Amadeus (sembra che il nostro Ama stasera sia particolarmente attento al politicamente corretto nelle presentazioni). Rkomi è stato avviato alla musica dal suo amico di infanzia Tedua, rapper genovese, ed ha una vita ricca di aneddoti e lavori. Si sente nella sua produzione musicale di ottima qualità: già quattro album al suo attivo e le sue visualizzazioni sono oltre il milione di download. Bravo e gentile. Voto 6

4 - Iva Zanicchi - 'Voglio amarti'

Vito Mercurio, Celso Valli, e il maestro Danilo Minotti: un trio formidabile per una canzone popolare, che verrà ballata nei prossimi anni nelle balere italiane e suonata dalle orchestre popolari. Canzone che ha il più bell'assolo di chitarra del festival. Il suo, probabilmente ultimo Sanremo, sarà un successo. Ho notato che l'aquila di Ligonchio, così come Orietta Berti, non usa gli ear-monitor: vecchia scuola inossidabile! Voto 6

5 - Aka 7even - 'Perfetta così'

Dirige il maestro Carmelo Patti, giovanissimo per un arrangiamento dance e di grande qualità. Anche per Aka sarà positivo il piazzamento a centro classifica che avrà il potere di rafforzare la sua bravura e capacità di scrittura, come ho già detto, rivolta al mercato estero. Voto 5

6 - Massimo Ranieri -'Lettera di là del mare'

E anche per il caro Massimo sarä probabilmente l'ultimo festival in gara e anche lui incassa le giustificazioni di Amadeus per la bizzarra serata cover di ieri sera. Ranieri merita rispetto per la sua eleganza e per la storia che ci porta sul palcoscenico dell'Ariston e che continuerà a portare nei teatri italiani. Sarebbe anche splendido come conduttore! L'arrangiamento di Adriano Pennino è spettacolare e bellissimo: grande musicista per una grande voce. Voto 8

7 - Noemi - 'Ti amo non lo so dire'

Mahmood è presente anche nella narrativa di Noemi che finalmente stasera ha cantato egregiamente la canzone, diretta dal bravissimo Andrea Rosini. Un ottimo festival anche per lei con un palmares di tutto rispetto, sette album e decine di tour: ormai è una veterana che non deve dimostrare più niente a nessuno. Noto comunque che tanti concorrenti hanno la voce affaticata. Anche lei. Voto 6 e mezzo

8 - Fabrizio Moro - 'Sei tu'

Carlo junior Bielli dirige questo soffice arrangiamento di Fabrizio, che finito il festival debutterà nel cinema. Questa canzone ha una poetica molto bella, certo una canzone d'amore scritta e musicata da lui, con l'unico difetto del titolo: pericoloso chiamare un brano 'Sei tu', perché ce ne sono migliaia nella musica! Grazie Fabrizio e buon debutto cinematografico con 'Ghiaccio'. Voto 7

9 - Dargen D'Amico - 'Dove si balla'

Il brano più dance del festival, diretto dal maestro Enzo Campagnoli. Dargen ha fatto largo uso di occhiali scuri al festival (oggi anche Amadeus li ha indossati con lui), per avere più carisma e sintomatico mistero. Coraggio Dargen, il tuo brano, che ha già raggiunto quasi il milione di download, sarà l'unico tormentone estivo, vedrai. Voto basso perchè stasera hai messo un vestito troppo normale. Con affetto. Voto 6

10 - Elisa - 'O forse sei tu'

Elisa sta volando nei download, quasi 2 milioni sul video del brano. Will Medini, il giovane maestro spettinato, ha l'ingrato compito di far suonare l'orchestra in questo rarefatto e bellissimo brano composto anche da Elisa. Lei, che per la splendida cover di ieri sera ha incassato il grande endorsement di Giorgio Moroder (tre volte oscar e re della DiscoDance mondiale) senza averne bisogno, oggi vola diretta verso il podio. Vedremo in quale posizione. Voto 9

11 - Irama - 'Ovunque sarai'

Giulio Nenna, che sembra il cantante dei Symply Red, accompagna Irama: il volto più affascinante del festival che piace trasversalmente a molte generazioni di fan. Simone Rutigliano, lo stylist di questa sera, lo ha incatenato, Ma sta benissimo. La sua è decisamente una bella colorazione vocale da tenore lirico, ed il brano si memorizza immediatamente. Prevedo un ottimo piazzamento. Voto 7

12 - Michele Bravi - 'L'inverno dei fiori'

Roberto Campagnoli, musicista e direttore di grande classe ed esperienza, dirige Michele in questa splendida canzone. Michele, vestito dallo stylist Fausto Puglisi della Maison Roberto Cavalli, si cala perfettamente nella parte dell'elfo della musica italiana: sensibilità, narrativa, progettualità, emozione. Sedici singoli, Ep, album e collaborazioni: un universo completo e sicuramente da scoprire nel suo prossimo tour. Voto 8

13 - La Rappresentante Di Lista, 'Ciao ciao'

Carmelo Patti, il simpatico direttore d'orchestra di Dario e Veronica, dotato di occhiali rosa: chissà se dipende dal FantaSanremo che imperversa. Stasera LRDL sono un tripudio di rosa e il loro brano è frizzante e di tendenza. Bel Sanremo per loro. Li quoto perchè se lo meritano: la loro resa sul palco è spettacolare. È la migliore performance a Sanremo ed il pubblico gradisce! Voto 8

14 - Emma - 'Ogni volta è così'

La direttrice Francesca Michielin è splendida e ieri sera ha cantato una bellissima cover con Emma. Emma vestita da Gucci (come lady Gaga) è incantevole. La canzone ha già superato un milione e 300mila visualizzazioni, sta andando benissimo. Sincera fino all'ultimo. Ottima esecuzione. Piazzamento lusinghiero. Voto 7 e mezzo

15 - Mahmood & Blanco - 'Brividi'

Ancora Carmelo Patti, una garanzia per la bella produzione artistica di Mahmood e Blanco, E anche qui vorrei sottolineare che nessuno in questa magnifica canzone sta usando l'auto-tune, voce che circola sui social. Mahmood e Blanco sono semplicemente precisi ed hanno provato a lungo questa canzone meravigliosa. Michelangelo il pianista, co-autore anche del brano, è il loro angelo custode. Se non vincono è perchè qualcuno ha deciso il contrario e sarei molto dispiaciuto. Voto 10 e mezzo

16 - Highsnob & Hu - 'Abbi cura di te'

Ancora l'energico maestro Enrico Melozzi ed ancora l'atmosfera di Michele Matera e Federica Ferracuti che ringraziano accoratamente Amadeus per averli portati sul palco (ma c'entra anche il FantaSanremo?). Direi a loro di ringraziare se stessi e la loro bella narrativa. Siete bravi ed il vostro duo è tra quelli cresciuti di più durante il festival. Abbiate cura di voi. E il pubblico vada a vederli dal vivo. Voto 7

17 - Sangiovanni - 'Farfalle'

Anche a Sangio è andato bene questo festival. Ottima performance anche stasera. Canzone orecchiabile e composta anche da lui, hit sicura nello streaming e già 1 milione e mezzo di visualizzazioni. Centro classifica in rapida ascesa, lo quoto nei primi sei. Voto 7 e mezzo

18 - Gianni Morandi - 'Apri tutte le porte'

Ottima performance del Giannone nazionale: si vede che ha addosso ancora l'adrenalina della serata delle cover. E che il booster Jovanotti lo ha vaccinato per le forche caudine delle votazioni. Sarà gloria? Ai posteri l'ardua sentenza. Credo che anche per lui sarà l'ultimo festival in gara. Voto 6 e mezzo

19 - Ditonellapiaga e Rettore - 'Chimica'

Flavio Gurian dirige queste scatenate 'ragazze' che sono venute a Sanremo per divertirsi e divertire. Fa strano vedere Donatella con la cresta punk che l'ha resa negli anni ottanta un'icona indelebile nell'immaginario italiano con splendide canzoni. Bella energia nella loro performance e brano quotato. Voto 7

20 - Yuman - 'Ora e qui'

E bravo Yuman, supportato perfettamente da Valeriano Chiaravalle, uno dei maestri d'orchestra con più esperienza sanremese, a parte il Vessicchio nazionale. Bella canzone che ricorda le atmosfere di Sergio Cammariere ed un'ottima performance: non c'è solo il rap il pop e il rock. Ciao Yuman. Voto 7

21 - Achille Lauro con Harlem Gospel Choir - 'Domenica'

Organizzerei una bella provocazione nel day after del Sanremo del record: Lauro a 'Che tempo fa' domani insieme Sua Santità Papa Francesco per un confronto sul battesimo. Provocazioni a parte, Gregorio Calculli, il giovanissimo maestro di Lauro, bizzarro quanto lui, dovrà ricordarsi che ha diretto le magnifiche Harlem Gospel Sister (che qualcuno le inviti a qualche festival italiano, vi prego). Due accordi ma giocati sapientemente. Voto 7

22 - Ana Mena - 200.000 ore

Ormai, non avendo nulla da perdere e sapendo che occuperà gli ultimi posti in classifica, Ana si gioca tutto e riesce a fare una bella performance. Il maestro Enrico Melozzi (terza direzione stasera) fa tutto il possibile per sostenere questa melodia popolare. Voto 4

23 - Tananai - 'Sesso occasionale'

Non sapevo che questa canzone fosse scritta da Paolo Antonacci, nipote di Gianni, quindi uno scontro in famiglia. Il simpatico Tananai farà esperienza di questo Sanremo o forse no, non ci penserà più. Avremo presto sue notizie. Arriveranno nuove primavere. Voto 6

24 - Giovanni Truppi - 'Tuo padre, mia madre, Lucia'

Una bella riconferma d'autore, il nostro Truppi. Evidentemente abituato ad un pubblico teatrale, non si impressiona assolutamente all'Ariston e la sua pacatezza anche stasera è invidiabile. Vi prego andatelo a sentire in giro per tutta l'Italia. Bellissima voce e bellissima canotta! Voto 7

25 - Le Vibrazioni - 'Tantissimo'

E finalmente ce l'ha fatta Peppe Vessicchio, liberatosi dal Covid, e la sua presenza si fa sentire. Forse la band è stata penalizzata anche dal cambio di maestro in corsa, per le prove e le prime serate. Le Vibrazioni sono fuori dai giochi della classifica sanremese ma non da quelli dei tour estivi che si spera riprendano alla grande, con la grande voglia che si avverte nel pubblico di scatenarsi a ritmo di rock. Stasera ottima performance che li farà salire qualche posizione. Voto 6

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza