cerca CERCA
Lunedì 25 Gennaio 2021
Aggiornato: 01:23

Sanremo, il cantante malato di Sla Paolo Palumbo sarà sul palco

25 gennaio 2020 | 17.04
LETTURA: 2 minuti

Amadeus lo aveva invitato ad ottobre, quando era arrivato fino alle prefinali di Sanremo Giovani

alternate text
(Foto IPA/Fotogramma) - FOTOGRAMMA
Roma, (Adnkronos)

Durante le selezioni di Sanremo Giovani, quando non era entrato nelle fasi finali, Amadeus gli aveva rivolto l'invito a salire comunque da ospite sul palco del Teatro Ariston. Così Paolo Palumbo, 22enne oristanese malato di Sla, sarà al festival di Sanremo il 5 febbraio, per eseguire il suo brano (che era entrato comunque tra i 65 prefinalisti), con l'aiuto di un 'comunicatore vocale' che guida con gli occhi e di due conterranei, il rapper Kumalibre, che canterà con lui, e il cantautore Andrea Cutri, che dirigerà l'orchestra. Il brano 'Io sono Paolo' è autobiografico e Paolo ne ha scritto parole e musica. "Se esiste una speranza ci voglio provare. Per volare mi bastano gli occhi, sono la montagna che va da Maometto, pur restando disteso sul letto", è una delle strofe, che Paolo ha tradotto in realtà arrivando fino a Sanremo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza