cerca CERCA
Martedì 03 Agosto 2021
Aggiornato: 08:40
Temi caldi

Selfie riparatore?

Vip: Selvaggia Lucarelli cacciata dal locale di Belen, è 'guerra' sui social

12 novembre 2015 | 17.21
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Il ristorante Ricci (foto dal sito internet del locale)

Doveva essere il caffè che suggellava la 'pace' tra Selvaggia Lucarelli e Gianni Morandi ed invece ha scatenato una nuova 'guerra', tutta social, s'intende. Ieri la giornalista del 'Il Fatto' e il cantante di Monghidoro si danno appuntamento per fare pace (ed un selfie insieme) dopo le polemiche del giorno prima sulla gestione 'indiretta' dei social di Morandi (un post con una foto e l'indicazione dell'orario in cui pubblicarla era finito sul profilo dell'artista ma a pubblicarlo era stata semplicemente la moglie).

La Lucarelli propone il Ricci, il ristorante aperto pochi mesi fa da Belen Rodriguez con Joe Bastianich ed altri soci. Ma poco dopo l'arrivo e i caffè, una cameriera imbarazzata annuncia che la giornalista è persona "non gradita" alla direzione del locale. La vicenda viene raccontata con cura dalla Lucarelli sul suo profilo Facebook. La giornalista riferisce di un Morandi imbarazzato che rimane male per l'accaduto. Lucarelli conclude: "Purtroppo l'ignoranza è una malattia che il successo non può curare". Della vicenda si occupa, a stretto giro di posta (elettronica, naturalmente) anche il Codacons che annuncia "un esposto alla Guardia di Finanza" contro i gestori del locale "per violazione delle norme sull’accesso dei clienti ai pubblici esercizi".

Non occorre attendere molto perché sul profilo Facebook di Belen appaia una replica: "Mi tocca rispondere in merito a quello che è accaduto ieri al Ricci...così la signora in questione si fa due giri di valzer.. Dunque: nessuno ha mai allontanato Gianni Morandi, artista immenso con cui ho lavorato, che stimo e di cui io e il mio locale siamo fan, e lo abbiamo precisato davanti a lui". Belen sottolinea che "il messaggio era direttamente indirizzato a lei (Selvaggia Lucarelli, ndr.) e a nessun altro".

"Il codacons scrive che per allontanare persone non gradite occorre da parte della proprietà una giusta causa. Bene io ne ho mille di cause: in casa mia, in un locale, in un appartamento o in ogni angolo della terra che condivido con i miei cari, non entrerà mai NESSUNO, lo ripeto e lo riscrivo NESSUNO, uomo o donna, che abbia offeso senza ritegno mio figlio, chiaro o no? NESSUNO che vive un giorno sì e l'altro pure nell'attesa che io faccia qualcosa per poi farsi pubblicità (nella zona della stazione ci sono mille locali, bar, ecc., come mai la 'signora' ha scelto proprio il Ricci?)".

La chiosa, sempre via facebook, è della Lucarelli: "Per il selfie riparatore di domani con Belen avvisatela che voglio 5000 euro".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza