cerca CERCA
Giovedì 20 Gennaio 2022
Aggiornato: 03:18
Temi caldi

Sochi 2014: Ecclestone, ammiro Putin e condivido sua posizione sui gay

20 febbraio 2014 | 15.37
LETTURA: 2 minuti

Il patron della F1, Bernie Ecclestone, si dice ''completamente d'accordo'' con la posizione del presidente russo Vladimir Putin sulla questione della propaganda gay, che proprio in questi giorni sta tenendo banco alle Olimpiadi invernali di Sochi. Secondo Ecclestone la legge che vieta in Russia la propaganda omosessuale non riflette un atteggiamento omofobo di Putin. ''Lui non vuole che queste cose vengano pubblicizzate davanti a un pubblico minorenne'', dice il patron della F1 in un'intervista alla Cnn.

''Sono completamente d'accordo con quei sentimenti e se si facesse un sondaggio si scoprirebbe che il 90% del mondo è d'accordo'', è l'opinione dell'83enne magnate britannico. Ecclestone e Putin si sono incontrati un anno fa proprio a Sochi, dove il prossimo ottobre si disputerà per la prima volta il gran premio di Russia di F1.

Secondo 'Big Bernie' la Russia ha fatto ''un lavoro di prima classe'' nella preparazione del nuovo circuito e un ''super lavoro'' per le Olimpiadi a Sochi. Poi, su Putin: ''Ho grande ammirazione per lui e per il suo coraggio nel dire quello che dice''. ''Questo -ammette Ecclestone- può sconvolgere qualcuno ma così va il mondo. Condivido il suo modo di vedere le cose''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza