cerca CERCA
Giovedì 02 Febbraio 2023
Aggiornato: 21:35
Temi caldi

Soldi serie A, Renzi: "Lotito mi attacca? Ha conflitto interessi grande come una casa"

06 dicembre 2022 | 14.57
LETTURA: 2 minuti

"Anziché chiedere la rateizzazione a spese del contribuente, le aziende del calcio imparino a gestire bene i bilanci. E lascino i soldi a chi ne ha bisogno"

alternate text
(Fotogramma)

"Soldi alla serie A. La mia Enews di ieri ha provocato molte polemiche sulla vicenda degli aiuti alla serie A. La mia posizione la conoscete: diamo quei soldi alle società sportive dei dilettanti e alla cultura". Così Matteo Renzi nella enews. "Oggi mi ha attaccato su questo il senatore di Forza Italia Lotito, un uomo che ha un conflitto di interesse su questa vicenda grande come una casa, essendo anche proprietario della Lazio. Finché le società saranno gestite in modo chiuso come dimostra l’incapacità di incamerare risorse dai diritti televisivi, il calcio italiano sarà condannato a perdere. Anziché chiedere la rateizzazione a spese del contribuente, le aziende del calcio imparino a gestire bene i bilanci. E lascino i soldi a chi ne ha bisogno!".

Leggi anche

"A proposito di TikTok. Il video della benzina e di Giorgia Meloni ha fatto il botto: oltre un milione e mezzo di visualizzazioni. Un milione e mezzo!!! Mi colpisce come una notizia che i grandi media non hanno voluto considerare possa diventare virale solo grazie a TikTok. Mi fa riflettere, molto riflettere. Ci sono notizie di cui i grandi media non parlano che diventano notizie solo per i social. Qui il link per Instagram, telegram, YouTube", continua Renzi.

Quanto alla vicenda autogrill, Renzi parla di "segreto di rustichella. Oggi Giuseppe Conte è intervenuto in una intervista al quotidiano l’Identità. Dice che viene a conoscenza del fatto quando sta finendo l’esperienza del governo. La cosa è interessante". "Ma come faceva Conte a sapere dell’incontro all’autogrill con Mancini 'verso la fine del suo governo', quando la notizia diventa pubblica a maggio del 2021? A maggio 2021 il premier era già Draghi da tre mesi… strano, no? Conte si confonde oppure mente oppure nasconde qualcosa? La vicenda de Il Mostro continua a essere più attuale che mai…".

"Qualche ora di attesa e partirà finalmente il lavoro della federazione Italia Sul Serio, tra Azione e Italia Viva, con la guida di Carlo Calenda. Sono molto ottimista: questa squadra ci porterà ad un ottimo risultato alle Europee 2024".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza