Cerca

Disoccupazione record, è al 12,9% Renzi: "Serve subito il Job Act"

ECONOMIA
Disoccupazione record, è al 12,9% Renzi: Serve subito il Job Act

Sale il tasso di disoccupazione che a gennaio risulta pari al 12,9%, in aumento di 0,2 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 1,1 punti nei dodici mesi. E' quanto emerge dalle rilevazioni diffuse dall'Istat. Il numero di disoccupati, pari a 3 milioni 293 mila, aumenta dell'1,9% a gennaio rispetto al mese precedente (+60 mila) e dell'8,6% su base annua (+260 mila).


Aumenta ancora, a gennaio, la disoccupazione giovanile. I disoccupati tra i 15 e i 24 anni sono 690 mila. L'incidenza dei disoccupati di 15-24 anni sulla popolazione in questa fascia di età è pari all'11,5%, in aumento di 0,3 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 0,8 punti su base annua. Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, ovvero la quota dei disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca, è pari al 42,4%, in aumento di 0,7 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 4,0 punti nel confronto tendenziale.

A gennaio 2014 sono occupati 937 mila giovani tra i 15 e i 24 anni, in calo dello 0,7% rispetto al mese precedente (-7 mila) e del 9,4% su base annua (-97 mila). Il tasso di occupazione giovanile, pari al 15,6%, diminuisce di 0,1 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 1,5 punti nei dodici mesi. Il numero di giovani inattivi è pari a 4 milioni 372 mila, in diminuzione dello 0,3% nel confronto congiunturale (-14 mila) e in aumento dello 0,5% su base annua (+20 mila). Il tasso di inattività dei giovani tra 15 e 24 anni, pari al 72,9%, cala di 0,2 punti percentuali nell'ultimo mese mentre cresce di 0,7 punti nei dodici mesi.

- "La disoccupazione è al 12,9%. Cifra allucinante, la più alta da 35 anni. Ecco perchè il primo provvedimento sarà il Jobs Act". Matteo Renzi su Twitter commenta il dato Istat



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.