Cerca

Padoan: "La crescita è ancora debole e incerta ma non ci sono scorciatoie"

ECONOMIA
Padoan: La crescita è ancora debole e incerta ma non ci sono scorciatoie

Il ministro Pier Carlo Padoan (foto Infophoto)

Il Governo si muove in un contesto di "crescita ancora debole e incerta e disoccupazione elevata, un problema dell'Italia e dell'Europa". Così il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, in aula alla Camera. C'è "un ritardo nel meccanismo di ritorno alla crescita sostenuta". I margini per l'azione dell'esecutivo "sono più stretti" ma "non si indebolisce la prospettiva di medio termine per l'azione delle riforme".


I pilastri della crescita - E sottolinea: "Non ci sono scorciatoie per la crescita". Il ministro ribadisce il concetto, tornando a indicare un'azione su tre pilastri: "Più apertura del mercato interno e globale; riforme strutturali; più investimenti per la crescita con diversi canali".

Strategia per le riforme - L'agenda dei mille giorni, a cui fa riferimento il premier Matteo Renzi, "va riempita di contenuti", evidenzia Padoan, ricordando che la strategia per le riforme può "essere un successo se c'è la giusta risposta delle istituzioni, delle imprese e dei cittadini" mentre "compito del governo è dare i segnali giusti con un orizzonte temporale adeguato".

Commissione Ue - Nelle raccomandazioni della Commissione Ue "non si tiene conto delle minori spese" già previste e delle "maggiori entrate che arriveranno dal piano di privatizzazioni" puntualizza il ministro dell'Economia.

Il Def di settembre - "L'aggiornamento del Def a settembre offre una prima occasione per un aggiornamento di questo quadro. I progressi saranno dettagliatamente indicati nell'aggiornamento del documento" dice il titolare di via XX Settembre.

Gli 80 euro - "L'impatto economico delle riforme istituzionali è estremamente rilevante e purtroppo spesso sottovalutato" sottolinea il ministro dell'Economia, che alla fine assicura: il taglio del cuneo fiscale, con gli 80 euro in busta paga arrivati con il dl Irpef, "sarà reso strutturale" dalla legge di stabilità.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.