Cerca

Stop agli aumenti dei pedaggi sulla Roma-L'Aquila

ECONOMIA
Stop agli aumenti dei pedaggi sulla Roma-L'Aquila

(Fotogramma)

Stop ai rincari dei pedaggi sulle autostrade A24 e A25. Da oggi infatti, come annunciato dalla società 'Strada dei Parchi', concessionaria dei tratti interessati, scatta la momentanea sospensione degli aumenti tariffari, pari al 12,89%, disposti con decreto interministeriale del 29 dicembre scorso ed entrati in vigore dall'1 gennaio 2018. Nel prossimo trimestre, quindi, la tariffa agevolata sulle autostrade che collegano Roma-L'Aquila e Roma-Pescara sarà quella vigente nel 2017.


Una decisione confermata via social anche dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli. "Azzerati da oggi fino a fine anno gli aumenti 2017 dei pedaggi sulle #autostrade A24 e A25 - ha annunciato Toninelli su Twitter - Un primo importante segno di attenzione a cittadini e imprese. Ora cambieremo i termini della concessione. #Abruzzo #Lazio".

La sospensione, che durerà fino a tutto il 31 dicembre 2018, "è suggerita dall'ascolto delle esigenze dell'utenza", ha sottolineato la concessionaria, facendo riferimento alle proteste dei sindaci e degli amministratori di Lazio e Abruzzo, scesi in piazza lo scorso 19 settembre proprio contro il caro-pedaggi. 'Strada dei Parchi' ha inoltre ricordato che "solo con l'approvazione del nuovo Piano economico e finanziario (Pef), atteso da anni, previsto dalla Legge 228 del 2012, si potranno definire per il futuro pedaggi maggiormente attenti alle attese degli utenti e la realizzazione degli importanti interventi di messa in sicurezza antisismica di A24 e A25".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.