Cerca

Birra, mastri birrai non solo, digital manager e sommelier cercasi

ECONOMIA
Birra, mastri birrai non solo, digital manager e sommelier cercasi

Mastro birraio ma non solo: l'industria della birra, forte della creeazione di 4.400 posti di lavoro in piu' in due anni, punta all'assunzione di nuove figure professionali, di cui 'Digital innovation manager' è solo una delle meno scontate. Secondo una ricerca Althesys/Fondazione Birra Moretti tra i profili più strategici e ricercati della filiera della birra figurano anche Tecnologo alimentare, Ingegnere chimico alimentare ,Responsabile laboratorio e controllo qualità, Coordinatore di sostenibilità e Automation specialist. Senza dimenticare il Brand ambassador e il Beer specialist oltre al piu' scontato Sommelier della birra.


La buona notizia è che dal 2015 al 2017 gli occupati nell'industria della birra sono aumentati di 4.400 unità (+5%) . Più del doppio rispetto all’andamento medio nazionale (nello stesso arco di tempo, in Italia, l’occupazione è cresciuta di circa il 2%, dati Istat). Ogni giorno, dunque, nel settore della birra trovano lavoro almeno 6 persone.

Inoltre, dei 3,49 miliardi di euro di valore aggiunto creato dal comparto, il 71% (2,47 miliardi di euro) viene destinato alla remunerazione lorda dei lavoratori, sostenendo così l’economia familiare.

Sono 3 i macro trend attesi (a 2-5 anni) che avranno un impatto diretto – secondo gli attori della filiera – sulla richiesta dei profili professionali: il 41% degli intervistati ha posto l’accento sulla sostenibilità, intesa come attenzione alla sostenibilità ambientale (16%), ideazione pack sostenibili (13%), implementazione materie prime locali (7%), gestione dei rifiuti e degli scarti (5%). Per un altro 32% lo sviluppo di nuovi gusti e segmenti nel mercato, come le birre speciali (14%), quelle artigianali (10%) e il trend healthy (8%). E completa il quadro di una filiera in fase di evoluzione strutturale quel 18% che guarda all’innovazione digitale, citando innovazione (10%), digitalizzazione (5%), e-commerce (3%).

Lo studio “Le (insospettabili) professioni della birra” è stato realizzato da Althesys per conto della Fondazione Birra Moretti, Fondazione di partecipazione costituita nel 2015 da Heineken Italia e Partesa al fine di contribuire alla crescita della cultura della birra in Italia.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.