Cerca

Aspi, Bellanova: "Soluzione bilanciata avvalora giustezza nostre posizioni"

ECONOMIA
Aspi, Bellanova: Soluzione bilanciata avvalora giustezza nostre posizioni

Fotogramma /Ipa

"La soluzione alla vicenda Autostrade che il Consiglio dei Ministri ha individuato nella notte e che adesso dovrà essere puntualmente articolata, avvalora la giustezza delle nostre posizioni, la necessità di un percorso accorto nella relazione tra pubblico e privato e va nella direzione da noi auspicata: una soluzione bilanciata che fa salvo l’interesse della collettività e la credibilità dell’Italia come sistema-Paese". A sottolinearlo è la ministra delle Politiche agricole, Teresa Bellanova, in un post su Facebook.


"Lo avevamo detto e ripetuto più volte nei mesi e nei giorni scorsi: la revoca delle concessioni autostradali non era una soluzione praticabile perché avrebbe esposto lo Stato - e quindi i cittadini - al rischio di un contenzioso legale lunghissimo e dall’esito totalmente incerto, con l’eventualità di risarcimenti milionari, del valore equivalente ad una manovra finanziaria, che si sarebbe scaricato per intero sulle generazioni future", dice Bellanova.

"Quelle che abbiamo la responsabilità di salvaguardare. E avrebbe reso il nostro Paese più rischioso per gli investitori internazionali, confermando quello che da più parti ci viene spesso rimproverato, l’incertezza dei quadri normativi. Del resto, non è un caso che si sia fatto prima a ricostruire il ponte Morandi piuttosto che a portare in fondo la revoca: perché quella era una strada di fatto impercorribile. Si poteva fare meglio e prima. Senza allungare troppo la trattativa, senza far crescere i dossier, senza alzare troppo il volume della propaganda, senza portare avanti battaglie ideologiche. Ma stando sui fatti, sui problemi concreti da risolvere, sulle criticità da affrontare. Nell’interesse esclusivo della collettività, della sicurezza dei cittadini, avendo a cuore il valore strategico delle infrastrutture e la credibilità del Paese. Perché questo è il compito di chi ha responsabilità di governo", conclude Bellanova.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.