cerca CERCA
Martedì 05 Luglio 2022
Aggiornato: 11:08
Temi caldi

Somalia: giornalista ucciso in attacco a Mogadiscio

21 giugno 2014 | 11.05
LETTURA: 2 minuti

alternate text

(Aki) - Un giornalista somalo di 27 anni e' rimasto ucciso a Mogadiscio dall'esplosione di un ordigno piazzato sotto la sua auto. Lo riferisce l'agenzia di stampa Dpa, che cita testimoni. Yusuf Ahmed Abukar era alla guida della sua macchina nella zona di Hamarweyne quando e' avvenuta l'esplosione. ''E' una tragedia'', ha commentato alla Dpa il giornalista Abdifatah Halane. L'attacco sinora non e' stato rivendicato.

Abukar lavorava per una radio privata con sede a Mogadiscio, Radio Mustaqbal, e per un'emittente con sede a Nairobi, Radio Ergo. Era noto per le sue critiche al governo somalo e per le sue posizioni riguardo il gruppo degli al-Shabaab. Nel 2013 aveva vinto il Somali Media Award istituito dalle Nazioni Unite.

''Condanniamo il terribile omicidio del nostro collega e chiediamo un'inchiesta sul caso'', ha detto il segretario generale dell'Unione nazionale dei giornalisti somali, Mohamed Ibrahim. Abukar e' il secondo giornalista ucciso in Somalia da inizio anno. Nel 2013 nel Paese sono stati uccisi sette reporter, otto erano stati assassinati nel 2012.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza