Cerca

Il 3 marzo è la Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate

In 14 regioni italiane iniziative, incontri, visite guidate, escursioni a piedi e in bicicletta

APPUNTAMENTI
Il 3 marzo è la Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate

(Foto AdnKronos)

L'Anno del Turismo Lento in Italia si apre domenica 3 marzo con la Giornata annuale dedicata alle Ferrovie Dimenticate: in 14 regioni italiane si svolgeranno iniziative, incontri, visite guidate, escursioni a piedi e in bicicletta alla riscoperta del patrimonio ferroviario dismesso. Ferrovie secondarie ancora attive che desiderano rilanciarsi, ferrovie chiuse che vorrebbero il ripristino delle corse, ferrovie non più attive e smantellate che possono diventare provvidenziali piste ciclopedonali.


Co.Mo.Do. (Cooperazione Mobilità Dolce) coinvolgerà quante più realtà possibili locali, nazionali e istituzionali per accendere i riflettori su un patrimonio da tutelare e salvare nella sua integrità, trasformandolo in 'green tour' per la riscoperta e la valorizzazione di luoghi legati a una fruizione lenta, ambientale e turistica.

Dopo il 3 marzo, l'iniziativa continuerà con il "Mese della mobilità dolce" (fino al 7 aprile): in programma tour a piedi, a cavallo, in bici tra 'corridoi verdi' fra alzaie di canali e fiumi, sentieri campestri, piccole stazioni, manufatti con ferrovie dismesse, antiche mulattiere ripristinate. L'obiettivo è di recuperare tutte queste infrastrutture dimenticate per creare la rete di "mobilità dolce". La Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate ha il patrocinio di ministero dell'Ambiente, Federciclismo, associazione Cammini d'Europa, Alpine Pearls e Mediterranean Pearls, Italia Slow Tour e molte altre realtà comunali e nazionali vicine al settore dell'ecoturismo.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.