Cerca

Maltempo, climatologo: "Secondo scenario peggiore, eventi estremi in aumento in Europa"

RISORSE
Maltempo, climatologo: Secondo scenario peggiore, eventi estremi in aumento in Europa

Bomba d'acqua a Cortina

Bombe d’acqua in aumento a fine secolo secondo gli scenari peggiori legati al cambiamento climatico. Dopo le conseguenze del maltempo in Italia dei giorni scorsi, Enrico Scoccimarro, ricercatore della Fondazione Centro euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici, spiega all’Adnkronos quali proiezioni è possibile fare tenendo conto delle evoluzioni del clima a seguito del riscaldamento globale.


"In termini di eventi estremi di precipitazione quello che risulta dai nostri ultimi studi in Fondazione Cmcc, relativamente al continente europeo, è una proiezione di aumento delle precipitazioni medie nella parte Nord del dominio e una riduzione nel Sud del Continente (Mediterraneo, Spagna, Italia, Turchia, Grecia). Dalle proiezioni di precipitazione media emerge infatti un dipolo: più acqua al Nord meno acqua al Sud. Una spaccatura che interessa parzialmente anche l’Italia: se a Nord la tendenza è verso più precipitazioni, al Centro e al Sud ci sia aspetta una riduzione delle stesse", spiega il climatologo.

Al di là delle previsioni sulle quantità d’acqua legate alle precipitazioni medie, però, quello che emerge è che "gli eventi estremi di precipitazione risultano in aumento secondo gli scenari peggiori indipendentemente dalla posizione in Europa. Cioè sia a Sud che a Nord ci aspettiamo un aumento degli eventi estremi di precipitazione: quindi anche sulle regioni dove la media annuale stagionale e annuale di precipitazione tenderà a calare (tra cui Centro e Sud Italia), gli eventi estremi aumenteranno, concentrando la quantità di pioggia su periodi più brevi".

Quanto sopra "è consistente con l’aumentata quantità di acqua che può risiedere in atmosfera in un ambiente più caldo, aumentando il volume disponibile per i singoli eventi di convezione profonda".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.