Efficienza energetica, Certosa di Pavia Comune green

Il progetto prevede l’applicazione di una innovativa facciata termoattiva nella sede del Municipio

WORLD IN PROGRESS
Efficienza energetica, Certosa di Pavia Comune green

(Fotolia)

Samso spa, Energy Service Company (Esco) realizzerà il piano di efficientamento energetico nel Comune di Certosa di Pavia. L’azienda si è aggiudicata il bando di 1,8 milioni di euro per la riqualificazione energetica di diversi edifici comunali: il Municipio, la sede della direzione e segreteria didattica, il nido d’infanzia, la scuola d’infanzia, primaria e secondaria di primo livello, oltre agli ambulatori medici.


L’intervento verrà effettuato in project financing, senza oneri finanziari per l’amministrazione comunale. Samso, in qualità di Esco, anticipa i costi dell’intervento, per poi recuperarli dai risparmi garantiti in bolletta derivanti dall’efficientamento energetico. Il progetto di Samso porterà a Certosa di Pavia un innovativo sistema di facciata termo-attiva, che farà diventare la sede Municipio un edificio a consumo energetico pari quasi allo zero (edificio Nzeb ).

"Nella maggior parte dei Comuni gli edifici pubblici sono poco efficienti dal punto di vista delle prestazioni energetiche, con grandi sprechi e dispersioni, con inevitabili ricadute sulle casse dell’amministrazione pubblica - dichiara Igor Bovo, amministratore delegato di Samso Spa - Un edificio riqualificato, anche datato, può ottenere grandi risultati in termini di prestazioni energetiche oggi, grazie alla tecnologia. Con il nostro intervento, Certosa di Pavia diventerà un paese più green, abbatteremo i consumi aumentando il comfort generale di questi edifici ad uso pubblico e miglioreremo la qualità dell’aria, prevediamo infatti di ridurre grandi quantità di CO2 immessa in atmosfera, circa 350mila kg all’anno".

"Siamo particolarmente soddisfatti - dichiara Marcello Infurna, sindaco di Certosa di Pavia - Questa è un'operazione straordinaria che guarda all'ambiente e alla riduzione di emissione di CO2, riqualifica e ammoderna i nostri edifici a beneficio dei ragazzi e dei cittadini che avranno edifici belli e funzionali, e permette un risparmio energetico ed economico attuale e futuro".

Il progetto Samso prevede di realizzare interventi in retrofit sull’involucro esterno delle strutture da efficientare. I lavori verranno effettuati prevalentemente all’esterno, senza interrompere le attività che si svolgono all’interno. Nella sede comunale Samso applicherà una facciata termo-attiva, che si basa sul principio di attivazione termica delle pareti dell’edificio, attraverso il riscaldamento e il raffrescamento delle superfici opache delle pareti esterne, utilizzando il Sole come fonte di energia rinnovabile e gratuita. Verranno inoltre sostituiti i serramenti presenti con nuovi ad alte prestazioni energetiche e installato un sistema frangisole, con una parziale schermatura, per evitare l’irraggiamento diretto.

Negli edifici sede di direzione e segreteria didattica, scuola d’infanzia, nido d’infanzia, scuola primaria e secondaria di primo livello e nel complesso ambulatoriale, Samso installerà un cappotto termico che aumenterà il comfort degli edifici e verranno installati pannelli fotovoltaici sui tetti. In alcuni edifici verranno installati i sistemi frangisole. In tutti gli edifici verranno posizionate valvole termostatiche ai radiatori e sostituite le caldaie.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.