Cerca

Ambiente, nuovo accordo Carabinieri Forestali e Bioparco Roma

Firmata convenzione che rafforza la sinergia tra le due istituzioni

WORLD IN PROGRESS
Ambiente, nuovo accordo Carabinieri Forestali e Bioparco Roma

(Foto Uff St. Bioparco di Roma)

Prosegue la sinergia tra i Carabinieri Forestali e la Fondazione Bioparco di Roma. Il Gen. C.A. Angelo Agovino, Comandante delle Unità forestali, ambientali e agroalimentari Carabinieri (C.U.F.A.) e il Presidente della Fondazione Bioparco di Roma, Francesco Petretti, hanno infatti siglato una nuova convenzione che amplia la già stretta collaborazione tra le due istituzioni.


L’accordo, spiega il Bioparco, prevede l’ideazione di attività volte alla sensibilizzazione nei confronti del pubblico su tematiche legate alla conservazione delle specie vegetali e animali minacciate. Queste azioni verteranno sulla sensibilizzazione sui crimini ambientali, come il commercio illegale di fauna e flora in via d’estinzione, sui danni arrecati alla conservazione della biodiversità, sulle attività illecite e sulle azioni di prevenzione, vigilanza e repressione che il C.U.F.A. e le altre istituzioni preposte attuano in questi ambiti.

Nell'ambito dell'accordo, saranno inoltre avviati corsi di formazione congiunti nel campo della biologia e dell’educazione ambientale. La collaborazione si è concretizzata nella realizzazione del Museo Ambiente e Crimine (M.A.CRI.), collocato all’ingresso del Bioparco. "La struttura, unica nel suo genere in Europa, è nata con l’obiettivo di sensibilizzare il grande pubblico su diverse tipologie di reati, da quelli che deturpano il patrimonio ambientale, a quelli perpetrati nei confronti delle specie protette, nonché sui reati commessi in danno alla fauna selvatica e nell’ambito agroalimentare" ricorda il Bioparco di Roma.

Il museo è intitolato al grande etologo e scienziato Danilo Mainardi, per il suo prezioso contributo allo studio del comportamento animale e alla diffusione della cultura del rispetto e della salvaguardia della natura. Dalla sua edificazione, il Museo è stato visitato da circa due milioni di persone, tra famiglie e scolaresche.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.