cerca CERCA
Lunedì 24 Gennaio 2022
Aggiornato: 18:50
Temi caldi

Staminali: Cattaneo su biologi Stamina, abusivi in un ospedale pubblico?

05 febbraio 2014 | 16.51
LETTURA: 2 minuti

Roma, 5 feb. (Adnkronos Salute) - "Da quello che affermano i Nas, i biologi di Stamina non risultano iscritti all'Albo, cosa che è obbligatoria per esercitare la professione. Quindi, mi chiedo, può essere che si sia configurato esercizio abusivo della professione di biologo in un ospedale pubblico?". E' quanto sottolineato dalla senatrice a vita Elena Cattaneo dopo l'audizione del comandante dei Nas Cosimo Piccinno, oggi in commissione Sanità del Senato nel corso dell'indagine sul caso Stamina.

Secondo Cattaneo, "l'esito più importante di questa indagine deve essere rivelare se ci sono state norme trasgredite o da rafforzare e acquisire suggerimenti dalle Istituzioni per capire come rispondere dal punto di vista legislativo". D'accordo anche il senatore Luigi D'Ambrosio Lettieri, relatore dell'indagine insieme alla Cattaneo, secondo cui grazie a questo lavoro si potrà "arrivare a elaborare testi di modifica delle vigenti disposizioni di legge, ove ce ne sia necessità".

Per il senatore Amedeo Bianco, che guida anche la Federazione nazionale Ordini dei medici, "le ultime richieste pervenute dai magistrati individuano 'nominalmente' i medici che devono ottemperare alle ordinanze" che prevedono l'applicazione del metodo Stamina sui pazienti che fanno ricorso. "Fin quando non verrà ufficialmente svelato che non siano di fronte al nulla - commenta - ci troviamo di fronte a un conflitto-ingorgo istituzionale di competenze".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza