cerca CERCA
Sabato 15 Maggio 2021
Aggiornato: 22:24
Temi caldi

Startup: iDoctors, servizio 'prenotazione urgente' in una app

24 ottobre 2016 | 12.20
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Richiedere una visita medica urgente utilizzando il proprio pc o lo smartphone e avere immediatamente l'appuntamento con uno specialista. E' il nuovo servizio di iDoctors, il portale on-line che, insieme alla App dallo stesso nome, consente di prenotare visite mediche specialistiche ed esami diagnostici da casa propria. Il portale, al quale aderiscono oltre 6.000 medici in tutta Italia, fornisce in modo gratuito servizi medici dal 2008. La presentazione del nuovo servizio della startup si terrà al Teatro Eliseo di Roma stasera alle 18.

L'elenco delle specializzazioni e dei medici è sempre a disposizione del potenziale paziente così come il curriculum, gli orari di disponibilità e la parcella di ogni specialista. Una volta scelto il medico e prenotata la visita, una mail conferma l'appuntamento.

Con il nuovo servizio, alla richiesta urgente di una visita o di un esame diagnostico, il paziente avrà una risposta tempestiva e trasparente perché iDoctors fornisce dati, orari, tariffe e segue tutti gli step del servizio offerto: dalla prenotazione alla realizzazione della visita.

“Il tempo è salute” è lo slogan del portale, nato dall'idea di due professionisti: un dirigente d’azienda e una geofisica romani, Pierluigi De Vittorio e Paola Conti, uniti dalla passione per il web. Una startup che oggi è ormai una realtà di riferimento del settore, con base operativa a Roma, un parterre di oltre 600 case di cura private, più di 1.500 centri specialistici e almeno 2.000 studi medici privati, tutti collegati in rete.

“La scelta e la prenotazione con un medico - osservano i responsabili di iDoctors - è sempre più complicata anche nel caso di professionisti che operano nelle strutture private".

"Orari di appuntamento problematici, studi non sempre facilmente raggiungibili, tempi di attesa della visita troppo lunghi possono dar luogo a disagi che la App ovvia con una rete capillare di medici, strutture disponibili e un’organizzazione che consente di superare ogni possibile inconveniente", concludono.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza