cerca CERCA
Venerdì 25 Giugno 2021
Aggiornato: 00:00
Temi caldi

Super Paltrinieri agli Europei in vasca corta, oro e record mondiale

04 dicembre 2015 | 18.35
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Gregorio Paltrinieri (Foto AFP) - AFP

Oro e record del mondo di Gregorio Paltrinieri nei 1500 stile libero agli Europei in vasca corta di Netanya. "Grande Greg!" ha twittato il premier Matteo Renzi.

L'azzurro si è imposto in finale in 14'08''06, un tempo che migliora di oltre due secondi il precedente primato mondiale (14'10''10) fatto segnare dall'australiano Grant Hackett nel lontano 2001 a Perth. Festeggia anche l'altro azzurro Gabriele Detti, argento nella stessa gara in 14'18''00. Bronzo per il norvegese Henrik Christiansen (14'23''60). In precedenza era salita sul podio anche Alessia Polieri, bronzo nei 200 farfalla con il nuovo record italiano di 2'04''37. La medaglia d'oro è andata alla Franziska Hentke (2'03''01), argento alla francese Lara Grangeon. L'altra azzurra Stefania Pirozzi ha chiuso ai piedi del podio in 2'05''05.

"Non so che dire - ha detto Paltrinieri -, solo che non me l'aspettavo. Ho iniziato a scaricare due giorni fa e ho nuotato questo tempo. Già da ieri ero fiducioso di scendere sotto il mio primato europeo, ma questo tempo è impressionante. Sapevo di valere un crono del genere, ma in un periodo di forma, non ora. Volevo passare forte anche in vista del "Duel on the pool" della prossima settimana, invece mi sono accorto che potevo tenere fino alla fine anche se sono arrivato stanco. Battere Hackett, che insieme a Thorpe è uno dei miei idoli, rende ancora più bella la vittoria".

L'Italia chiude, poi, con un altro exploit la terza giornata degli Europei in vasca corta di Netanya. Dopo l'oro con record del mondo di Gregorio Paltrinieri, è stata la finale della 4x50 metri femminile a regalare un'altra gioia ai colori azzurri. Silvia Di Pietro, Erika Ferraioli, Aglaia Pezzato e Federica Pellegrini hanno trionfato con il tempo di 1'36''05, nuovo record italiano. L'Italia, con l'olimpionica Pellegrini come ultima staffettista, ha preceduto di 15 centesimi l'Olanda, argento in 1'36''20. Il podio è completato dalla Russia (1'36''62).

"E' una sorpresa un po' per tutte", commenta l'azzurra Federica Pellegrini che oggi, tra l'altro, ha messo a segno un nuovo record nei 100 stile libero in vasca corta. La campionessa veneta testimonia lo stupore delle quattro azzurre per l'oro con la 4x50 stile libero femminile che sale sul trono europeo in 1'36"05: "Pensavamo di lottare per il podio, ma al tocco battere addirittura l'Olanda è bellissimo e inaspettato".

Molto felice anche la Pezzato, quarta a Doha ai mondiali dello scorso anno: "Un'oro bellissimo perché non ce l'aspettavamo; poi il mio primo in carriera è ancora più bello". Se per la Ferraioli: "Questa medaglia ci ripaga della delusione dei 100 stile libero", per la Di Pietro una nuova conferma coronata con il record italiano dei 50 sl dopo quello dei 50 farfalla di ieri: "Un secondo oro in staffetta e dopo il bronzo nei 50 farfalla sono una bella conferma. Mi sento bene e lavoro con fiducia per il futuro".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza