cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 23:22
Temi caldi

Teatro: Jerry Cala', nella mia Verona con lo show su 40 anni di carriera

06 aprile 2014 | 13.37
LETTURA: 3 minuti

"Finalmente venerdì saro' nella mia Verona con questo show che ripercorre i 40 anni della mia carriera in musica. Perche' le canzoni hanno connotato anche gli anni del cabaret e i miei film". Cosi' Jerry Cala' presenta la prossima tappa, l'11 aprile a Verona, del tour del suo show-teatral musicale 'Non Sono bello... Piaccio', gia' andato in scena a colpi di sold out a Milano e in altre citta' e che ora l'attore portera' nel resto della penisola tra primavera e prossimo autunno. Un mix tra battute, aneddoti e tante canzoni, con una big band da 10 elementi ad accompagnare Jerry sul palco.

"Ho scelto le canzoni per questa carrellata dagli anni '70 ai giorni nostri perche' e' stato il vero denominatore comune del mio percorso artistico. Io nasco come musicista. Negli anni '70 suonavo nei complessini beat a Verona, poi con i Gatti di Vicolo Miracoli univamo cabaret a canzoni che ottennero anche un buon successo discografico negli anni '80 e infine anche nel mio cinema, da 'Sapore di mare' (che divenne motore del rilancio della musica degli anni '60) a 'Vacanze di Natale' (con le hit della disco-music anni '80 alla 'I like Chopin'), le colonne sonore sono sempre state derminanti". Ma la musica che Cala' mette in scena nel suo show intreccia anche altre carriere, quelle di cantautori a cui era legato professionalmente o umanamente: "Ho voluto omaggiare alcuni grandi amici scomparsi negli ultimi anni a cui mi legano aneddoti che racconto sul alco. Da Enzo Jannacci, che e' stato regista di tutti noi al tempo del Derby a Milano, a Franco Califano che scrisse per i Gatti, al grande Lucio Dalla".

Il risultato e' uno show in cui il pubblico ("di diverse generazioni, dai miei coetanei a chi era teenager negli anni '80, ai ragazzi amanti dei revival") e' molto coinvolto: "In diversi teatri la gente su alcuni pezzi si mette a cantare e ballare. A volte arriva pure sul palco. L'atmosfera e' davvero quella di una festa", dice Cala'. Cosi' l'attore-cantante intona le sue 'Prova' e 'Capitoooo!' ma anche brani di Little Tony e Jimmy Fontana. Ma anche 'Maracaibo' o 'Ancora' di Edoardo De Crescenzo. "Canto davvero molto ma non eseguo quasi mai i brani per intero -dice- perche' fanno parte di un racconto che passa anche attraverso degli aneddoti e dei filmati che appaiono su uno schermo", spiega. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza