cerca CERCA
Giovedì 16 Settembre 2021
Aggiornato: 16:28
Temi caldi

Telese contro Ricciardi: "Usa tono da Savonarola"

13 dicembre 2020 | 13.38
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"Ogni allentamento significa più malati e più morti". "Lei usa toni da Savonarola". Walter Ricciardi e Luca Telese protagonisti a Otto e mezzo. "Da parte nostra come tecnici abbiamo il dovere di dire che ogni allentamento significa più malati e più morti. Nella seconda fase corriamo il rischio di avere più morti rispetto alla prima. In primavera abbiamo avuto 36.000 morti, ora in meno tempo ne abbiamo avuti 25.000. Se continua così, l'Italia a febbraio avrà 40.000 morti, non credo che ce lo possiamo permettere", dice Ricciardi, consigliere del ministro della Salute.

"Sento Ricciardi con il suo tono da Savonarola, che non è da scienziati". Luca Telese si esprime così nei confronti di Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute, a Otto e mezzo. Ricciardi è favorevole all'adozione di misure rigide per il contenimento della diffusione del coronavirus. "I virologi dovrebbero spiegarci perché l'Italia, con le misure più restrittive, è il paese con il tasso più alto di morti per abitante. Per milione di abitanti, in Italia abbiamo 1022 vittime, in Germania 200. Gli altri paesi in Europa non hanno rinunciato alla scuola e hanno filtrato il commercio, comincerei a dire 'scusate virologi, perché qui c'è la mortalità più alta in Europa escluso il Belgio?'", dice Telese.

"Io non sono un virologo, sono un medico di sanità pubblica, quello che una volta si chiamava medico igienista, una persona che studia i dati e li mette a disposizione di altre persone che devono decidere Noi siamo in grado di predire con accuratezza cosa succederà in base ad una serie di comportamenti. Una minoranza inadempiente inabilita tutto quello che fa il 96-97% della popolazione", replica Ricciardi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza