cerca CERCA
Lunedì 14 Giugno 2021
Aggiornato: 00:05
Temi caldi

Tennis: Giorgi esordio da favola a Roma, voglio arrivare fino in fondo

13 maggio 2014 | 16.12
LETTURA: 2 minuti

''La prima volta è stata spettacolare. Il mio obiettivo? Ovviamente arrivare fino in fondo''. Camila Giorgi sogna in grande dopo l'esordio da favola agli Internazionali Bnl d'Italia. L'azzurra ha sconfitto in due set la slovacca Dominika Cibulkova, finalista quest'anno all'Australian Open e testa di serie n.9. ''Ho avuto belle sensazioni, ci sono stati dei momenti della partita in cui ho commesso qualche errore. Ma è normale e ne sono uscita bene'', spiega la Giorgi in conferenza stampa.

L'azzurra, n.54 del mondo ed entrata nel main draw grazie a una wild card, nei momenti decisivi del secondo set ha mostrato una freddezza da veterana. ''C'era una bella atmosfera, qui sono a casa e succede solo una volta all'anno quindi mi fa piacere. Stavo giocando bene, ho commesso qualche errore in un momento in cui non avrei dovuto ma mi sono subito corretta. Mi sono piaciuta molto nel tie-break, il momento in cui dovevo concludere la partita. Ora l'obiettivo è giocare più partite possibili su questa superficie'', spiega la Giorgi, che risponde così a chi le fa notare che a differenza di altri italiani lei sembra non sentire la pressione di giocare in casa. ''La pressione è solo positiva perché la gente ti viene a vedere e fa piacere''.

Il prossimo ostacolo per lei sarà la statunitense Christina McHale: ''Ci ho giocato ad inizio anno, assomiglia alla Cibulkova: gioca da fondo e corre molto. Ma logicamente per me è importante giocare più partite simili su questa superficie''. La conferenza si è conclusa con un momento di tensione fra il padre della tennista e un giornalista: ''Tu non le fai domande. Stai lontano da mia figlia, voi siete delle m...'', ha detto il papà-coach della Giorgi rivolgendosi al cronista.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza