cerca CERCA
Domenica 27 Novembre 2022
Aggiornato: 15:03
Temi caldi

Trapani, neonato abbandonato. Carabiniere: "Salvarlo emozionante come nascita figlio"

05 ottobre 2022 | 19.17
LETTURA: 2 minuti

Il piccolo, rinchiuso in un sacchetto di plastica, è stato trovato in un campo

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

Ha chiamato stamattina l'ospedale per sapere come stava e oggi pomeriggio, appena ha potuto, è andato a trovare quel neonato di circa tre chili abbandonato dalla mamma in una stradina sterrata di Paceco e trovato, solo per caso, dalla coppia proprietaria del terreno. Il vice brigadiere dei Carabinieri Alberto Marino, insieme all'appuntato scelto Leonardo Tumbarello, è stato tra i primi ad arrivare sul posto per soccorrere il piccolo. Con la loro auto hanno fatto largo per le strade all'ambulanza del 118 sino all'arrivo all'ospedale Sant'Antonio Abate di Trapani dove medici e infermieri stavano già aspettando il neonato. "Ora sta bene - racconta all'Adnkronos - Sono appena stato da lui, ha preso il latte con il biberon ed è sotto controllo".

Il piccolo è stato chiamato Francesco Alberto, perché ieri era il 4 ottobre, San Francesco, e perché Alberto è il patrono di Trapani. "Per coincidenza ha anche il mio nome" sorride il vice brigadiere raccontando che salvarlo ieri "è stata un'emozione unica, pari alla nascita di un figlio". E lui ne ha tre. "Non voglio giudicare nessuno - dice - sarà la magistratura a stabilire eventuali responsabilità, ma c'erano tanti modi per lasciare quel piccolo. Poteva essere lasciato in un ospedale, in una chiesa, piuttosto che in un sacchetto in una stradina sterrata dove non passa nessuno... E' vivo per miracolo". Gli investigatori stanno cercando di risalire all'identità della mamma. Al vaglio ci sono le immagini delle telecamere di videosorveglianza vicine al luogo in cui il piccolo è stato abbandonato e si cerca anche negli ospedali, fra i medici e persino nelle scuole. "Sono andato a trovarlo oggi - dice Marino - e lo farò ogni giorno fino a quando sarà ricoverato in ospedale e avrò la possibilità di vederlo".

Continuano, intanto, le indagini dei carabinieri di Trapani per risalire all'identità della mamma che lo ha abbandonato. Gli investigatori hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona in cui il neonato è stato abbandonato e le stanno analizzando. I carabinieri stanno anche cercando tramite ospedali e medici privati di risalire all'identità della mamma e stanno verificando se per caso nelle scuole medie e superiori ci siano delle ragazze iscritte ma che non hanno frequentato le lezioni. 

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza