cerca CERCA
Domenica 02 Ottobre 2022
Aggiornato: 22:08
Temi caldi

L'iniziativa

Tremiti, anche i non vedenti diventano sub. Luxuria fa da testimonial

19 settembre 2016 | 20.26
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Foto dal profilo Facebook del Parco Nazionale del Gargano

-

Nell'area marina protetta delle isole Tremiti non ci sono barriere, nemmeno per i non vedenti che potranno fare l'esperienza da sub e ottenere il relativo brevetto riconosciuto dalla Confederazione Mondiale Attività Subacquee.

Il Parco Nazionale del Gargano, in collaborazione con l'associazione 'Albatros - Progetto Paolo Pinto', ha deciso di formare gli istruttori dei 'diving' operanti sulle isole per fare in modo che diventino guide specializzate nella promozione sociale delle attività subacquee per non vedenti e disabili motori. Il sub non vedente e il suo istruttore verranno dotati di un riconoscitore in braille di tutte le specie del Mediterraneo per capire cosa si sta toccando sott'acqua.

Il corso per gli istruttori si svolgerà da domani al 24 settembre nelle Isole Diomedee con un'ospite d'eccezione, Vladimir Luxuria, già brevettata subacquea. Venerdì 23 settembre Luxuria arriverà alle Tremiti nelle cui acque si immergerà in compagnia di sei ragazzi non vedenti. Dunque, un viaggio tattile nella natura sommersa che non è l'unica attenzione rivolta ai non vedenti perché sull'isola di San Domino esiste un apposito percorso per diversamente abili.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza