cerca CERCA
Sabato 16 Ottobre 2021
Aggiornato: 13:37
Temi caldi

Francia: Trierweiler, ho cercato di capire e poi c'è stato lo shock

22 novembre 2014 | 14.43
LETTURA: 2 minuti

"La collera è arrivata più tardi". Martedì 'Merci pour ce moment' esce in versione inglese, la ex première dame si confida con i media Gb. Con Hollande è stato un vero 'colpo di fulmine'.

alternate text
Valérie Trierweiler - INFOPHOTO

In attesa dell'uscita in libreria, martedì prossimo, del suo "Merci pour ce moment' in versione inglese, Valérie Trierweiler prosegue con la sua campagna promozionale Oltremanica tra interviste e confidenze. Oggi la ex premère dame è in copertina del magazine 'Times', per il quale è tornata sulla fine della sua relazione con Francois Hollande.

"Lei è sposato? Si immagina sua moglie tra le braccia di un altro uomo", chiede Trierweiler. "Cerchi di immaginare". La ex compagna del presidente francese ricorda anche il vero e proprio colpo di fulmine per Hollande, e l'amore passionale che l'ha legata a lui. "Tutto quello che voglio dire, è che mi ha sedotta, e apparentemente non ero l'unica", prosegue alludendo all'attrice Julie Gayet.

Nell'intervista Trierweiler ricorda anche il momento in cui c'e' stata la rivelazione di una relazione tra Hollande e Gayet: "Ho cercato di comprendere e poi c'e' stato lo shock. La collera è arrivata più tardi". Poi la decisione di scrivere il libro: "Ho lasciato che le mie lacrime guidassero la scrittura. Sono partita dalle scene che sono state per me più dolorose". Quanto al successo che il suo libro sta riscuotendo, Trierweiler spiega che non è il guadagno ad attrarla, ma solo il fatto che la gente "la capisca". E pensa anche di potere, un giorno, perdonare: "Ci sono voluti 7 anni a Ségolène Royal per perdonare, forse mi servirà meno tempo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza