cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 13:38
Temi caldi

Trump ammette: "Uso troppo Twitter"

24 luglio 2020 | 22.06
LETTURA: 1 minuti

"Quasi sempre è con i retweet che nascono i problemi. Ma ci sono volte che lo amo, forse troppo"

alternate text
Foto AFP

Donald Trump ammette di rimpiangere alcuni suoi tweet, dovuti ad un uso a volte compulsivo della piattaforma di social media. "Spesso", ha risposto il presidente degli Stati Uniti durante un'intervista col fondatore di 'Barstool Sports', Dave Portnoy, alla domanda se avesse mai dei ripensamenti sui suoi post. Trump ha però subito precisato che non sono tanto i suoi tweet a farlo pentire, quanto i retweet degli account di alcuni suoi sostenitori. "Quasi sempre è con i retweet che nascono i problemi", ha detto il presidente, ammettendo di non comportarsi con accortezza in queste circostanze.

Trump, che conta 84 milioni di follower, è stato a volte accusato di avere rilanciato tweet che sembravano diffondere teorie cospirazioniste o commenti razzisti. "Ci sono delle volte che lo amo. Forse troppo", è il suo commento finale sull'uso di Twitter.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza