cerca CERCA
Mercoledì 26 Gennaio 2022
Aggiornato: 12:53
Temi caldi

Tunisia: attacco a casa ministro Interni, uccisi 4 poliziotti

28 maggio 2014 | 08.03
LETTURA: 2 minuti

alternate text

(Aki) - Quattro poliziotti tunisini sono stati uccisi in un attacco alla casa del ministro degli Interni, Lotfi Ben Jeddou. Lo riferisce l'emittente locale Radio Mosaique, spiegando che l'attacco, nella citta' centro-occidentale di Kasserine, e' stato eseguito nella tarda serata di ieri da un gruppo di uomini armati a bordo di un'auto. Due altri agenti sono rimasti feriti, mentre tra le vittime non si contano membri della famiglia di Ben Jeddou.

Proprio ieri le autorita' tunisine avevano rimosso la barriera di filo spinato che per tre anni, dalla 'Rivoluzione dei Gelsomini' del 2011, ha protetto il ministero degli Interni, nel centro di Tunisi. Si e' trattato di un gesto simbolico, che per il governo di Tunisi rappresentava un ritorno del paese alla stabilita' e alla normalita'. Poco prima dell'attentato alla sua abitazione, Ben Jeddou aveva dichiarato all'agenzia ufficiale Tap che la rimozione del filo spinato e' il segnale che "la Tunisia sta procedendo bene".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza