cerca CERCA
Domenica 24 Gennaio 2021
Aggiornato: 17:43

Turchia, liquore killer: almeno 43 morti

13 ottobre 2020 | 15.08
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Xinhua)
Ankara, 13 ott. (Aki)

Liquori micidiali, fatti in casa, hanno ucciso in Turchia almeno 43 persone in due settimane. Il giornale Hurriyet parla di 18 morti nella provincia di Izmir (Smirne), dove si sono contate le prime vittime e dove è scattato l'allarme per la circolazione di alcol adulterato. Dodici persone sono finite in manette. Altre sette vittime a Istanbul. E ancora, sette morti nella provincia di Kirikale, sei in quella di Mersin, due a Mugla e Aydin e un altro a Trabzon (Trebisonda). Immediatamente sono scattate operazioni delle forze di sicurezza che hanno sequestrato più di 9.300 litri di alcolici.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza