cerca CERCA
Giovedì 28 Ottobre 2021
Aggiornato: 17:58
Temi caldi

Turista romana violentata in spiaggia sotto la casa di Montalbano. Arrestato un tunisino

05 agosto 2014 | 19.10
LETTURA: 2 minuti

Il 33enne si è infilato nella tenda delle tre amiche e ha abusato sessualmente di una di loro. Attirati dalle urla delle ragazze due venditori ambulanti bengalesi lo hanno messo in fuga. Il fatto è accaduto proprio davanti alla villetta, dove sono stati ambientati gli episodi della nota serie televisiva

alternate text
(Infophoto)

Si erano addormentate in tenda nella spiaggia di Punta Secca, nel ragusano, sotto casa del 'Commissario Montalbano', set dell'omonima nota serie televisiva, ma la notte scorsa un maniaco si è infilato nella loro tenda abusando sessualmente di una di loro. Dopo una furibonda lite, tre turiste romane sono riuscite a mettere in fuga l'aggressore, grazie anche all'aiuto di due venditori ambulanti del Bangladesh, attirati dalle urla delle ragazze. Gli agenti della Squadra Mobile, intervenuti immediatamente dopo aver appreso la notizia, hanno preparato un identikit e grazie all'aiuto dei 'vicini di casa' del 'Commissario Montalbano' in poco meno di sei ore hanno scovato e arrestato il tunisino, A.E., 33 anni, in un casolare abbandonato mentre stava preparando le valige per fuggire. L'uomo è responsabile del reato di violenza sessuale aggravata.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza