cerca CERCA
Domenica 28 Novembre 2021
Aggiornato: 09:29
Temi caldi

Uccide e smembra connazionale, spagnolo arrestato in Cambogia

08 febbraio 2016 | 14.47
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Foto Xinhua)

Un cittadino spagnolo sospettato di aver ucciso e smembrato un connazionale a Bangkok, in Thailandia, è stato arrestato oggi in Cambogia. Lo riferiscono i media locali spiegando che il presunto assassino, identificato come Artur Segarra Princep, è stato fermato nel tardo pomeriggio di domenica nella città di Sihanoukville. Le autorità dei due paesi stanno ora discutendo le pratiche per l'estradizione.

Il caso è venuto alla luce la scorsa settimana quando sono stati trovati parti di un corpo umano che galleggiavano nel fiume Chao Phraya. Un'indagine della polizia ha stabilito che i resti appartenevano allo spagnolo David Bernat e che grandi quantità di denaro erano stati trasferiti dal suo conto bancario in conti all'estero, prima della sua scomparsa. Il destinatario del trasferimento era proprio Artur Segarra Princep, che ha cercato di fuggire attraverso il confine con la Cambogia, dopo che la sua foto è stata resa pubblica.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza