cerca CERCA
Lunedì 06 Febbraio 2023
Aggiornato: 06:35
Temi caldi

Referendum, Renzi: "No a governicchio se vince il No"

17 novembre 2016 | 20.38
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Immagine di repertorio, foto da Palazzo Chigi

"Se i cittadini dicono di No e vogliono un sistema che è quello decrepito che non funziona, io non posso essere quello che si mette d'accordo con gli altri partiti per fare un governo di scopo o un governicchio". E' quanto detto dal premier Matteo Renzi ai microfoni di Rtl 102.5. In caso di vittoria del No al referendum, "chi pensa a strani pasticci li fa senza di me"."Non ce la faccio a restare abbarbicato alla poltrona. Io sto qui per cambiare le cose". "Io sto facendo quello che mi ha chiesto Napolitano. Se i cittadini diranno no, se vogliono tornare alla casta, noi rispetteremo il voto".

Europa - Lo scontro con Bruxelles "finirà quando capiranno che stiamo facendo sul serio. Non si può continuare a considerare l'Italia un salvadanaio, un bancomat" ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, in un'intervista al Tg1. "Noi -ha aggiunto- abbiamo l'ideale europeo nel cuore, siamo europeisti, ma sogniamo un'Europa che si occupi più di questioni sociali e un pochino meno soltanto di regole burocratiche".

I mille giorni - Il raggiungimento dei mille giorni di governo rappresentano "un punto di partenza". "L'Italia sta meglio di prima, non è più il problema dell'Europa, non diciamo più che facciamo la fine della Grecia, come dicevamo due anni e mezzo fa". "C'è ancora molto da fare -aggiunge- tante leggi approvate, però ancora la voglia di lavorare contro la disoccupazione giovanile, in particolar modo nel Mezzogiorno".

Decontribuzione al Sud - La decontribuzione per le assunzioni al Sud, dice il premier, "è una misura che ha già 730 milioni di euro già pronti, è una misura semplice. Nel Mezzogiorno non ci sono posti di lavoro a sufficienza, recuperiamo gli incentivi che hanno funzionato per il Jobs act solo per il Sud".

Frasi De Luca - Le frasi del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha detto Renzi, sono "totalmente inaccettabili", esprimendo la propria "solidarietà piena a Rosy Bindi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza