cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 23:53
Temi caldi

Usa-Cina: tra cultura e istruzione, il viaggio di Michelle Obama

19 marzo 2014 | 19.54
LETTURA: 2 minuti

Washington, 19 mar. - (Adnkronos/Washington Post) - Prenderà il via da Pechino la visita in Cina della first lady americana Michelle Obama, accompagnata dalle sue due figlie, Malia e Sasha, e dalla madre, Marian Robinson. Nella capitale cinese, dove la first lady arriverà domani sera, la signora Obama trascorrerà una giornata insieme a Peng Liyuan, moglie del presidente Xi Jinping, prima di visitare luoghi storici e culturali del Paese. Come ha riferito Tina Tchen, capo staff di Michelle Obama, la moglie del presidente Usa si concentrerà sull'"importanza degli scambi culturali tra i nostri giovani e l'importanza condivisa dell'istruzione".

Peng e Obama, entrambe coinvolte in cause a sostegno dell'istruzione, visiteranno insieme una scuola. La first lady cinese, poi, accompagnerà la signora Obama alla Città Proibita, palazzo imperiale delle dinastie Ming e Qing, e, oltre ad assistere ad uno spettacolo, le due mangeranno insieme. Durante la seconda giornata nella capitale cinese, la signora Obama parlerà di scambi culturali allo Stanford Center dell'università di Pechino, dove incontrerà studenti cinesi ed americani che hanno studiato all'estero. La visita proseguirà poi alla Grande muraglia cinese.

Ma oltre a Pechino tappa del viaggio sarà anche Xi'an, dove si trova il noto esercito di terracotta, e successivamente la first lady andrà a Chengdu, capitale della provincia del Sichuan, dove terrà un discorso in una scuola superiore. La first lady, infine, lascerà il Paese, il 26 marzo, dopo avere visitato il Chengdu Panda Base. Nei giorni scorsi non sono mancate le critiche da parte di chi si sarebbe aspettato dalla first lady Usa una missione più politica, con una maggiore attenzione alla questione dei diritti umani.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza