cerca CERCA
Sabato 27 Febbraio 2021
Aggiornato: 17:35
Temi caldi

Vaccino covid, Bruno: "Grave affermazione Ema su rinvio seconda dose"

18 gennaio 2021 | 13.35
LETTURA: 1 minuti

L'infettivologo commenta le dichiarazioni di Genazzani: "In questo modo salta tutto il processo di approvazione!"

alternate text
(Foto Fotogramma)
(Adnkronos)

E' "grave che venga da qualcuno di Ema questa affermazione! In questo modo salta tutto il processo di approvazione!". Ad affermarlo Raffaele Bruno, professore di Malattie infettive all'università di Pavia e direttore della Clinica di malattie infettive del Policlinico San Matteo di Pavia, su Twitter commentando le dichiarazioni di Armando Genazzani, rappresentante italiano al Chmp (Committee for medical products for humans use) dell'Agenzia europea del farmaco Ema, secondo cui ritardare di qualche giorno, una o 2 settimane, la seconda dose di vaccino "non è un problema". Un'affermazione ritenuta, appunto, "grave" dall'infettivologo che ha salvato il paziente uno Mattia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza