cerca CERCA
Domenica 18 Aprile 2021
Aggiornato: 00:02
Temi caldi

Vaccino covid, Fratoianni: "Cuba dà meravigliosa lezione al mondo"

03 marzo 2021 | 15.21
LETTURA: 1 minuti

Il segretario di Sinistra italiana all'Adnkronos: "Un motivo per rimuovere embargo antistorico"

alternate text
(Fotogramma)

Quattro vaccini contro il coronavirus sviluppati in tempi record a Cuba e giunti in fase 3 di sperimentazione, finanziati al 100% dallo Stato e che una volta approvati saranno distribuiti gratuitamente alla popolazione e ai Paesi più poveri. "Cuba dà una lezione al mondo, ci offre un esempio meraviglioso di solidarietà e collaborazione ma anche una testimonianza di come un Paese in difficoltà per l'insensato embargo pluridecennale, stia affrontando e reagendo all'emergenza". Lo dice il segretario di Sinistra italiana, Nicola Fratoianni, commentando in un'intervista all'Adnkronos, la sperimentazione dei 4 vaccini anti-covid cubani con l'avvio della somministrazione di uno di essi alla popolazione dell'isola.

"Per i Paesi poveri del Centro America e dell'Africa - ha sottolineato Fratoianni - non era una novità; ora anche noi italiani, nel periodo più difficile del Covid, abbiamo imparato ad apprezzare il contributo generoso e disinteressato della Brigata medica cubana, che per mesi ha lavorato in diversi ospedali del Nord, il cui personale era allo stremo delle forze per il dilagare dell'epidemia".

Per Fratoianni si tratta di "una testimonianza che ripropone la necessità che i Paesi europei facciano pressione e si impegnino per rimuovere l'assurdo e antistorico embargo statunitense, che va avanti da un sessantennio e che infligge a Cuba e ai cubani enormi sofferenze".

Ma non è tutto: "Io credo che una volta ultimata la sperimentazione e le procedure di omologazione dei 4 vaccini cubani, l'Europa dovrebbe prevedere una collaborazione e un'interscambio più diretto. Oggi l'ambasciatore in Italia Josè Carlos Rodriguez Ruiz, ha ricordato efficacemente l'aiuto che Cuba sa sempre dare ai Paesi poveri e deboli, in rapporto con la riluttanza e le resistenze di tante potenze economiche", ha concluso Fratoianni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza