cerca CERCA
Lunedì 12 Aprile 2021
Aggiornato: 09:38
Temi caldi

Veneto zona arancione? Zaia: "Contagi aumentano, Rt non calerà"

03 marzo 2021 | 13.48
LETTURA: 1 minuti

"In trincea contro il covid, siamo molto preoccupati"

alternate text

Il Veneto rischia la zona arancione. Il governatore Luca Zaia prospetta l'ipotesi di un passaggio dalla zona gialla attuale a quella con misure e restrizioni più severe. "Da venerdì prossimo siamo a rischio di passaggio in arancione", dice, riflettendo sui dati del contagio da coronavirus. "Innegabile che da qualche giorno ci sia un aumento della diffusione del virus e siamo 'circondati' da regioni che sono in situazione peggiore della nostra, dal Friuli Venezia Giulia, all'Emilia Romagna ed è una situazione generalizzata per tutta Italia", ammonisce. "Siamo molto preoccupati, e siamo in trincea perché il futuro prossimo ci può riservare solo salite e non discese. I parametri ci fanno pensare che siamo a rischio di passaggio in arancione da venerdì prossimo ed è un grosso guaio. Infatti -spiega ancora Zaia- il nostro Rt oggi è dello 0,95-0,97, e tutto fa pensare che non calerà, anzi".

"Siamo preoccupati perché i numeri dei positivi e dei ricoveri sono in crescita", dice illustrando i dati. "Infatti, dal bollettino di oggi della regione si registra che sono stati rilevati 1.272 positivi nelle ultime 24 ore con un'incidenza del 2,38% mentre i ricoveri totali sono saliti a 1.349, 1.194 in area non critica (+22), e 155 in terapia intensiva (+10) con altri 17 decessi da ieri. "Inutile dire che dobbiamo concentrarci sui ricoveri. Ed è innegabile che da qualche giorno ci sia un aumento".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza