cerca CERCA
Domenica 17 Gennaio 2021
Aggiornato: 14:43

Zingaretti: "Se mi citofona un politico per i voti io chiamo la polizia"

28 gennaio 2020 | 21.59
LETTURA: 1 minuti

"Per violazione della privacy". Così il segretario del Pd a DiMartedì

alternate text
(Fotogramma)
Roma, 28 gen. (Adnkronos)

"Se a casa mia citofonasse un politico per raccattare voti io chiamerei la polizia, per violazione della privacy". Così Nicola Zingaretti a DiMartedì, in onda stasera su La7, parlando della citofonata di Salvini a Bologna, al Pilastro. "Altra cosa è la giusta lotta contro lo spaccio, ma questo Salvini lo doveva affrontare da ministro dell'Interno, invece ora lo usa per strumentalizzare le persone".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza