cerca CERCA
Sabato 28 Maggio 2022
Aggiornato: 13:04
Temi caldi

Odense Zoo

Zoo danese smembra una leonessa davanti ai bambini: "Ha uno scopo educativo"

12 ottobre 2015 | 11.50
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Da Facebook/OdenseZoo)

Invitare gruppi di bambini all'operazione di smembramento di una leonessa. E' quanto ha scelto di fare uno zoo in Danimarca, già alle cronache per aver eseguito la dissezione di una giraffa nel febbraio 2014, scatenando in quel caso proteste e petizioni su Internet.

L'Odense Zoo sull'isola di Fionia, in Danimarca - approfittando di un periodo di vacanze scolastiche - ha invitato gli studenti a partecipare alla dissezione dell'animale, ucciso lo scorso febbraio perché in soprannumero e aver verificato, dopo aver contattato altre strutture, che nessuna avrebbe potuto prenderlo.

Il personale dello zoo, riporta 'Mashable', ha fatto sapere che si tratta di un'operazione che portano avanti da diversi anni con un chiaro scopo educativo. La gran parte dei commenti sulla pagina Facebook della struttura (tradotti dal danese con l'aiuto di Google Translate) sostiene la decisione: tra chi scrive "l'educazione è la via alla comprensione" e chi sottolinea che "è un grande lavoro, utile a chi tra questi ragazzi, un giorno, volesse fare il biologo".

La scelta insomma è stata per lo più bene accolta nel Paese, diversamente dal clima di indignazione generale legata alla dissezione della giraffa Marius. Sul sito del giardino zoologico, inoltre, si legge che "ha suscitato un acceso dibattito la scelta dello zoo Odense di sezionare una leonessa durante le vacanze autunnali. Accogliamo con favore il dibattito, in quanto aiuta mettere a fuoco esattamente il motivo per cui gli zoo esistono".

Secondo quanto ha detto alla 'Bbc' Nina Collatz, uno dei custodi degli animali che lavora nella struttura, "i bambini cercano di avvicinarsi il più possibile e fanno un sacco di domande, 'posso vedere il cuore?'. Insomma, non è un orrore per tutti". Ma, aggiunge, "forse è un aspetto culturale che appartiene ai danesi."

Attenzione: le immagini potrebbero urtare la sensibilità dei lettori.

Henover de seneste dage har vi fået rigtige mange mails, telefonopkald, personlige beskeder og opslag her på FB omkring...

Posted by Odense Zoo on Domenica 11 ottobre 2015

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza