Home .

Mosca lancia le più grandi manovre militari della sua storia

ADNKRONOS

Aria, terra, mare. La Russia ha lanciato la più grande esercitazione militare della sua storia con oltre 300mila uomini e con la partecipazione cinese. Obiettivo: garantire la sicurezza militare della Federazione Russa". Nelle operazioni in territorio siberiano che proseguono fino al 17 settembre sono impegnati uomini dell'esercito russo, della Cina e della Mongolia. "Vostok-2018 è iniziato" - scrive il ministero della Difesa. "Lo scopo delle manovre sono - prosegue - la verifica del livello di preparazione della amministrazione militare nella pianificazione e realizzazione di raggruppamento delle truppe su lunghe distanze, l'organizzazione della interazione tra le forze di terra e le forze della Marina, e migliorare le proprie competenze nella gestione delle truppe nel corso della preparazione e dello svolgimento di operazioni militari." La Nato ha apertamente condannato l'operazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.