cerca CERCA
Martedì 24 Maggio 2022
Aggiornato: 23:40
Temi caldi

Agnelli: "Juve oltre la leggenda, vogliamo 7° scudetto"

24 ottobre 2017 | 13.05
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Afp)

"Come società, squadra e componente tecnica siamo estremamente orgogliosi perché nessuno ha vinto sei scudetti di fila". Così il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, aprendo l’assemblea dei soci allo Juventus Stadium. Risultati importanti, ha osservato Agnelli ricordando, però che "il dogma che la squadra ha nel suo dna è il successo prossimo, quindi il settimo scudetto".

"Se il successo in campo ci rende estremamente orgogliosi anche le attività fuori lo devono fare", ha aggiunto citando i dati economici tra cui il fatturato che, ha ricordato il presidente bianconero, "esclusi i trasferimenti di calciatori ha registrato un incremento del 20%".

Ricordando i risultati conseguiti, presidente bianconero, ha rivolto un ringraziamento "agli uomini e alle donne che lavorano per la Juventus il cui impegno e dedizione devono essere da esempio per qualsiasi azienda in qualsiasi settore". "Ma un ringraziamento particolare - ha aggiunto - deve andare non più agli otto ma ai sei giocatori che hanno vinto sei scudetti consecutivi, il capitano Gianluigi Buffon, Chiellini, Bazzagli, Marchisio, Lichststeiner e Bonucci, quello che rileva è per cinque di loro la sfida continua e ci deve essere qualcosa oltre la leggenda"

Infine, in tema di risultati sportivi, Agnelli ha rivolto "un grande ringraziamento deve andare a Giuseppe Marotta perché è vs otto la sua leadership che ha coordinato la squadra, al vicepresidente Paolo Nedved. Infine - ha concluso Agnelli - vorrei spendere una parola per il mister Allegri che con la sua caparbietà e capacità ha portato avanti un lavoro che per altri sembrava terminato".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza