cerca CERCA
Sabato 28 Maggio 2022
Aggiornato: 10:51
Temi caldi

Arte: all'asta capolavoro di Cezanne, stimato 8-12 milioni di sterline

11 gennaio 2015 | 15.03
LETTURA: 4 minuti

'Vue sur l'Estaque et le Château d'If' sarà battuto il 4 febbraio: fu dipinto durante una delle ultime visite dell'artista in Provenza, al culmine della fama. L'olio su tela 'Ragazzo che sbuccia la frutta' verrà proposto a a New York mercoledì 28 gennaio con una stima che varia tra i 3 e i 5 milioni di dollari.

alternate text
'Vue sur l'Estaque et le Château d'If' di Paul Cezanne

Un capolavoro del pittore francese Paul Cezanne (1839-1906), tra i suoi più intensi paesaggi della Provenza, dal titolo 'Vue sur l'Estaque et le Château d'If', sarà battuto all'asta da Christie's a Londra il prossimo 4 febbraio. L'opera arriva per la prima volta sul mercato dell'arte, con una stima di 8-12 milioni di sterline (tra gli oltre 10 milioni 200mila e i 15 milioni 300mila euro) dopo quasi 80 anni.

Nel 1936 il quadro fu acquistato dal mecenate inglese Samuel Courtauld, il fondatore della prestigiosa Courtauld Gallery and Institute of Art di Londra. Il dipinto è rimasto nella collezione privata di Courtauld sebbene in più occasioni sia stato esposto nella galleria londinese e anche in alcune grandi mostre internazionali. 'Vue sur l'Estaque et le Château d'If' fu dipinto tra il 1883 e il 1885 ed è considerato uno dei capolavori magistrali di Paul Cezanne , che immortala il piccolo porto dell'Estaque e una piccola stazione balneare della sua nativa Provenza, dove l'artista cercò ripetutamente ispirazione dal 1863-65.

Il quadro, che fu dipinto durante una delle ultime visite di Cezanne in Provenza, al culmine della fama, è un raro esempio di tela verticale di questo motivo paesaggistico diventato un'icona per l'artista. Jay Vincze, direttore del dipartimento di arte moderna ed impressionista di Christie's, ha commentato: "L'eccezionale rarità, qualità e freschezza del dipinto ci fa pensare che sarà capace di creare una grande eccitazione internazionale tra vecchi e nuovi collezionisti, dalla Russia all'Asia, dall'Europa all'America".

Un capolavoro di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio (1571-1610) sarà invece la star delle aste dedicate ai maestri antichi che si terranno a New York dal 27 al 29 gennaio. La casa Christie's ha annunciato che del grande artista lombardo verrà proposto un celebre dipinto a olio su tela 'Ragazzo che sbuccia la frutta' (65.4 x 52.9 cm). La stima oscilla tra 3 e 5 milioni di dollari, ma gli specialisti si aspettano un prezzo finale molto più alto.

I lavori del Caravaggio in mani privati sono estremamente rari e il suo ultimo dipinto all'asta risale al 1976, quando fu proposto a Londra. L'opera, che fu dipinta nel 1591 poco dopo l'arrivo dell'artista a Roma, ha un'illustre provenienza, perché verso la fine del XVIII secolo fece parte della collezione del pittore Sir Joshua Reynolds (1723-1792), tra i più celebri ritrattisti inglesi della sua epoca.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza