cerca CERCA
Domenica 23 Gennaio 2022
Aggiornato: 12:44
Temi caldi

Archeologia: ancora dell'era nuragica recuperata al largo dell'isola di Sant'Antioco

26 agosto 2014 | 15.28
LETTURA: 2 minuti

L'individuazione ed il successivo rinvenimento del reperto è stato possibile grazie alla segnalazione di due appassionati subacquei di Sant'Antioco che si sono imbattuti nella strana pietra

alternate text

I militari del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Cagliari, in collaborazione con la Soprintendenza per i beni archeologici del capoluogo sardo, hanno recuperato una preziosa ancora litica nelle acque prospicienti l'isola di Sant'Antioco (Carbonia Iglesias).

L'individuazione ed il successivo rinvenimento del reperto è stato possibile grazie alla segnalazione di due appassionati subacquei di Sant'Antioco che si sono imbattuti nella strana pietra. Per evitare che il ritrovamento finisse in mani sbagliate, hanno prontamente segnalato l'evento al Comando locale della Guardia di Finanza.

Quel ''sasso'' di forma triangolare, con angoli smussati ed arrotondati e con un foro di una quindicina di centimetri di diametro ricavato nella parte superiore, altro non era che un'ancora litica di epoca nuragica. Sono scattate quindi le operazioni di recupero.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza