cerca CERCA
Giovedì 05 Agosto 2021
Aggiornato: 00:01
Temi caldi

Novità

Arriva la Mercedes di lusso Classe C

13 giugno 2021 | 22.46
LETTURA: 3 minuti

alternate text

La nuova Classe C grazie alla trazione mild hybrid con tecnica a 48 volt, all'alternatore-starter integrato e alla tecnologia ibrida plug-in è la prima gamma di Mercedes-Benz ad essere completamente elettrificata. Il sistema batterie ad alta efficienza offre all'auto ibrida plug-in un'autonomia elettrica di quasi 100 chilometri (WLTP ), un valore finora mai raggiunto in questa categoria.

Esternamente la Classe C comunica proporzioni dinamiche già da ferma. Questo slancio è sottolineato soprattutto dal cofano del motore sportivo dotato di powerdome. Frontalmente la mascherina del radiatore tipica del marchio distingue il grande frontale. Tutti i modelli presentano una Stella centrale, mentre la finitura e il carattere della mascherina si differenziano nei dettagli, il modello base, ad esempio, ha una Stella centrale con lamelle, mentre nell’estetica AVANTGARDE le lamelle sono arricchite da elementi decorativi e la mascherina del radiatore è impreziosita da una cornice cromata. Posteriormente le luci posteriori hanno un design inconfondibile, sia di giorno che di notte. Nella berlina, per la prima volta su una Classe C, le luci sono sdoppiate e le funzioni d'illuminazione sono suddivise tra le luci sulla fiancata e quelle sul cofano.

Ma quello che stupisce in maniera netta sono gli interni, una volta seduti al volante è come essere in una vera Classe S con un ulteriore tocco di sportività. La plancia portastrumenti è suddivisa in una parte superiore e una inferiore, bellissimo e lussuoso è il profilo alare con nuove bocchette tonde appiattite che ricordano le turbine di un aereo come l'orientamento della plancia verso il guidatore ruotato di sei gradi in direzione del volante. Centralmente troviamo invece un grande schermo di da 11,9 pollici o 30,2 cm capace di dare al guidatore tutte le informazioni possibile della vettura in maniera strutturata e molto intuitiva. La navigazione a schermo intero è stata mutuata da Classe S e offre al guidatore il miglior orientamento possibile durante la guida.

Per chi ama ascoltare musica mentre si è alla guida, Mercedes dispone di un servizio Online Music integrato completamente nel sistema di Infotainment MBUX che permette di accedere direttamente al profilo utente personale se ci sono app musicali collegate. In questo modo l'utente può non soltanto accedere comodamente alle sue canzoni preferite e alle sue playlist, ma anche scoprire milioni di brani e playlist precompilate.

Utilissima e di serie sul modello PREMIUM PLUS la nuova classe C dispone di un display head-up a colori. Il guidatore può visualizzare, sospesa a circa 4,5 metri di distanza sopra il cofano del motore, un'immagine virtuale di 9 x 3 pollici (circa 23 x 8 cm) che trasmette tutte le informazioni utili per la navigazione.

Come motorizzazione la Classe C è mossa da una propulsore diesel con alternatore-starter integrato (ISG) di seconda generazione. In questo modo l'auto dispone di una rete elettrica di bordo parziale a 48 V. Grazie al recupero di energia e alla possibilità di “veleggiare” a motore spento, questo sistema fa si che la vettura diventi ancora più efficiente. Oltre all'elettrificazione, che comprende anche l'impiego di un compressore elettrico del fluido refrigerante per il climatizzatore, le modifiche più importanti sono date dallo spunto che permettono di ottenere una potenza massima di 195 kW più 15 kW di effetto boost aggiuntivi. A bordo della nuova Classe C debutta anche un motore a benzina a quattro cilindri che fissa un consumo di carburante combinato di appena 7,0-6,6 l ogni 100 km ed emissioni di CO2 combinate di 159-150 g/km.

Il cambio è il 9G-TRONIC che è stato rielaborato per adattarsi all'ISG e trova impiego in tutti i modelli di Classe C.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza