cerca CERCA
Venerdì 24 Settembre 2021
Aggiornato: 01:29
Temi caldi

Truppe irachene entrano a Mosul. Al-Abadi ai jihadisti: "Arrendetevi o morirete"

31 ottobre 2016 | 15.11
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Afp) - AFP

Le forze governative irachene sono entrate nel quartiere di al-Karamah, nella zona orientale di Mosul, nel nord dell'Iraq. Lo ha riferito l'emittente curda Rudaw, precisando che si tratta della prima avanzata all'interno della città, ancora in mano al sedicente Stato islamico (Is), dopo due settimane di combattimenti.

I miliziani dell'Is ancora asserragliati a Mosul "non hanno via di fuga, o si arrendono o muoiono" ha detto il primo ministro iracheno, Haider al-Abadi, parlando dalla base militare di Qayyara, alla periferia della roccaforte jihadista.

Al-Abadi, il cui discorso è stato trasmesso dalla tv di Stato, ha sottolineato che le truppe irachene stanno tentando di chiudere tutte le vie di fuga alle diverse migliaia di combattenti che si trovano all'interno di Mosul. "Se Dio vuole taglieremo la testa del serpente", ha affermato il primo ministro.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza