cerca CERCA
Giovedì 09 Dicembre 2021
Aggiornato: 09:32
Temi caldi

Boccia: "Crescita come driver del lavoro"

05 agosto 2019 | 22.53
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

''Crescita come driver del lavoro''. Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, lo avrebbe affermato in occasione dell'incontro con il governo sulla manovra. ''Su tre aspetti c'è convergenza tra i corpi intermedi: cuneo fiscale, sensibilità sulle infrastrutture, salario minimo non per legge ma collegato ai contratti firmati dalle maggiori organizzazioni rappresentative'', sottolinea Boccia. ''Questo per spingere i consumi e la domanda interna -continua Boccia-. L'Italia, poi, deve guardare all'estero. Una delle nostre associazioni, Federmacchine, fa notare che il 90% del fatturato si realizza in 50 Paesi''. Per Boccia, quindi, ''bisogna accentuare la competitività delle imprese operando uno scambio salario-produttività perché come insegna la Germania si possono avere stipendi alti se è alta anche la produttività''. Poi Boccia affronta il tema delle diseguaglianze: ''Dobbiamo usare la crescita per diminuire le diseguaglianze. Il nodo delle risorse da affrontare evitando di fare ricorso al deficit. E' importante tenere lo spread sotto controllo''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza