cerca CERCA
Sabato 23 Gennaio 2021
Aggiornato: 11:24

Boniek: "Roma-Liverpool? Miracoli non accadono sempre"

30 aprile 2018 | 09.59
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)
Roma, 30 apr. - (AdnKronos)

"Il discorso scudetto in teoria è chiuso. La Juventus si è fatta avvicinare una volta dal Napoli ma non commetterà un secondo errore. Se non è un discorso chiuso, è comunque indirizzato bene dalla Juve". Lo dice l'ex bianconero Zbigniew Boniek, oggi presidente della Federcalcio polacca, ai microfoni di Radio Anch'io Lo Sport dopo il weekend di campionato che ha visto la Juve tornare a +4 sugli azzurri.

Soffermandosi sulla sfida di Champions tra la Roma e il Liverpool, in vista del ritorno all'Olimpico in cui i giallorossi dovranno cercare di ribaltare il 5-2 dell'andata, Boniek dice: "I miracoli nel calcio sono frequenti, ma non avvengono ogni 6 settimane. Tutti speriamo in un 4-1 o in un 3-0 della Roma, ma il Liverpool non è il Barcellona: più lo attacchi e più ti può fare male in contropiede con giocatori veloci come Salah e Mané. A questi livelli tutto è possibile, la Roma ha fatto due gol in 10 minuti quando è crollato il Liverpool all'andata e all'Olimpico saranno in 70mila a tifarla. Speriamo in un grande miracolo ma non sono convinto si possa ribaltare il risultato dell'andata".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza